QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Fold, ecco le possibili modifiche

Questi sono i miglioramenti apportati da Samsung al Galaxy Fold per evitare l'ingresso di detriti e la rimozione della pellicola protettiva dello schermo.

,

Come è noto, Samsung ha posticipato il lancio del suo smartphone pieghevole a causa di alcuni problemi emersi durante le recensioni. Tutte le unità inviate alla stampa specializzata sono state ritirate, ma il produttore coreano non ha ancora comunicato la nuova data di arrivo sul mercato. Arrivano ora indiscrezioni sulle soluzioni adottate per migliorare la qualità costruttiva del Galaxy Fold.

Lo smartphone doveva essere distribuito negli Stati Uniti a partire dal 26 aprile, mentre in Italia era atteso per il 3 maggio. Alcuni giornalisti avevano rimosso per errore la pellicola che protegge il display flessibile interno, causando la sua rottura. Altri invece avevano notato rigonfiamenti in prossimità della cerniera, dovuti alla presenza di detriti entrati attraverso le due fessure alle estremità. Samsung aveva quindi promesso modifiche per risolvere i problemi segnalati.

Secondo le informazioni provenienti dalla Corea, il produttore ha innanzitutto inserito lo strato protettivo dello schermo all’interno del corpo. Dato che non ci sono più lembi visibili, gli utenti non avranno la tentazione di rimuoverlo come una normale pellicola protettiva. In realtà, sulle confezioni delle unità inviate ai giornalisti c’era un avviso, ma pochi lo hanno letto. L’avviso verrà maggiormente evidenziato sulla unità riservate alla vendita.

Per limitare invece l’ingresso di detriti, Samsung ha ridotto la dimensione delle fessure alle estremità della cerniera. Non possono essere chiuse totalmente, in quanto verrebbe impedito il corretto funzionamento del meccanismo di apertura. Nei futuri modelli verrà probabilmente adottato un design differente. Samsung dovrebbe iniziare le consegne dei Galaxy Fold ordinati entro fine mese. Se non accadrà gli utenti riceveranno il rimborso della spesa.

Fonte: SamMobile • Immagine: Samsung