QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Fold, nessuna data di lancio

In base alle ultime informazioni che giungono dalla Corea, il Samsung Galaxy Fold non arriverà sul mercato entro il mese di giugno.

,

La dato di lancio del Galaxy Fold rimane un mistero. Samsung aveva promesso novità in tal senso quasi tre settimane fa, ma finora non è arrivato nessun comunicato ufficiale. Il problemi riscontrati sulle unità consegnate alla stampa specializzata sono stati risolti (almeno così sembra), ma potrebbero essere necessari ulteriori test per evitare un nuovo flop.

Le vendite del Galaxy Fold dovevano iniziare il 26 aprile negli Stati Uniti e il 3 maggio in Italia. Il produttore coreano ha posticipato il lancio dopo aver confermato l’esistenza di alcuni difetti di progettazione. Alcuni giornalisti hanno notato che le due fessure all’estremità della cerniera lasciano entrare detriti che causano rigonfiamenti e successive rotture dello schermo flessibile.

Altri invece avevano involontariamente rimosso la pellicola protettiva che è parte integrante del display. Per quanto riguarda il primo problema, Samsung ha ridotto la dimensione delle fessure. Il layer protettivo è stato invece inserito all’interno del corpo, quindi non si vedono più lembi che gli utenti potrebbero sollevare.

Samsung aveva comunicato che gli ordini già effettuati verranno cancellati se lo smartphone non verrà spedito entro il 31 maggio, soluzione drastica già adottata da Best Buy. In base alle ultime informazioni, Samsung aveva previsto il lancio entro il mese di giugno. Invece sono necessari ulteriori test per verificare meglio le modifiche apportate allo smartphone pieghevole.

La nuova data potrebbe essere annunciata nel corso delle prossime settimane. Il produttore coreano non sembra avere fretta, in quanto il ban imposto a Huawei dal governo statunitense potrebbe ritardare il lancio del suo Mate X, previsto in estate, a causa della certificazione Android che Google non avrebbe ancora rilasciato.