QR code per la pagina originale

iPhone 11: appaiono online i CAD

Appaiono online i primi CAD di iPhone 11, accompagnati dal successore di iPhone XR: confermati i rumor apparsi online nelle ultime settimane.

,

Appaiono online i primi CAD del futuro iPhone 11, lo smartphone che a settembre Apple potrebbe presentare al pubblico. Le immagini in questione, pubblicate da Slashleaks, sembrano confermare gran parte dei rumor circolati nelle ultime settimane: il nuovo iPhone vedrà l’inclusione di una tripla fotocamera, racchiusa in un alloggiamento quadrato.

Al momento non è possibile stabilire l’autenticità di questi leak, tuttavia appaiono del tutto compatibili con le indiscrezioni già emerse sul conto di iPhone 11, così come già specificato. A partire dalle dimensioni: i nuovi smartphone vedranno una diagonale a schermo analoga a quella delle precedenti edizioni, quindi la presenza di due modelli rispettivamente da 5.8 e 6.5 pollici. Entrambi, inoltre, dovrebbero vedere l’inclusione di uno schermo OLED.

Gli smartphone dovrebbero vedere l’inclusione di una tripla fotocamera, forse con un obiettivo di tipo “time of flight”, racchiusa in un alloggiamento quadrato. Questa configurazione ha già fatto discutere gli appassionati della mela morsicata e, così come confermato qualche giorno fa da Google, sarà presente anche sui nuovi Pixel 4.

Non è però tutto, poiché Slashleaks pubblica anche i CAD di quel che potrebbe essere il successore di iPhone XR, chiamato “iPhone XIR” sebbene alcune testate stiano invece scommettendo su iPhone XE. Anche in questo caso vi sarà un alloggiamento quadrato per le fotocamere, ma gli obiettivi disponibili saranno solo due: le ottiche a disposizione dovrebbero essere le stesse degli attuali iPhone XS. Come già annunciato, questo device rimarrà un’edizione colorata a prezzo medio, presentata agli utenti anche nelle colorazioni verde e lavanda per l’edizione 2019.

I nuovi iPhone dovrebbero essere presentati nel mese di settembre: tutti i modelli saranno compatibili con le reti LTE, ma non con il 5G. Dati i recenti accordi con Qualcomm, infatti, il primo smartphone Apple capace di navigare su reti 5G verrà lanciato nel 2020.