MacBook Pro 16 e altri laptop Apple a ottobre

Apple potrebbe lanciare il nuovo MacBook Pro da 16 pollici nel mese di ottobre: in arrivo vi potrebbero essere aggiornamenti anche per altri laptop.

Arrivano importanti novità sul rinnovamento della linea dei laptop di Apple: la società di Cupertino potrebbe infatti annunciare dei nuovi MacBook Pro nel mese di ottobre, così come sottolineano alcune fonti industrial all’Economic Daily News. La testata di Taiwan si concentra principalmente sull’inedito MacBook Pro da 16 pollici, ma potrebbero esservi rinnovamenti anche per gli altri rappresentanti della medesima famiglia.

Secondo quanto reso noto, Apple starebbe organizzando un lancio in ottobre per i suoi nuovi laptop, a circa un mese dalla presentazione dei nuovi iPhone. Il modello più atteso, così come già accennato, è il MacBook Pro da 16 pollici: a quanto pare, il dispositivo sarà dotato di uno schermo Retina, con risoluzione da 3.072×1.920 pixel.

Assemblato da Quanta e da Foxconn, il laptop potrebbe vedere uno schermo dalla cornice più ridotta rispetto alle precedenti generazioni, con bordi molto simili a quelli che oggi caratterizzano la linea degli iPad Pro. In generale, il MacBook Pro da 16 pollici dovrebbe occupare lo stesso spazio fisico dell’attuale modello da 15, proprio recuperando in diagonale con dei bordi meno ingombranti.

La testata asiatica sottolinea anche la possibilità del lancio di un rinnovato MacBook Pro da 13 pollici, a cui potrebbe affiancarsi anche un MacBook Air sempre da 13 pollici. Quest’ultima notizia è però da prendere con le pinze, considerato come Apple abbia aggiornato le tastiere, lo storage e i processori di questi modelli solo da pochissimi giorni, una nuova generazione a ottobre potrebbe quindi risultare fin troppo precoce.

Non si può escludere, tuttavia, che i miglioramenti per questi due esemplari siano soltanto minori. Ming-Chi Kuo, uno degli analisti più affidabili sul conto della mela morsicata, pochi giorni fa ha parlato di un aggiornamento della linea MacBook Air entro la seconda metà del 2019, per sostituire la tastiera con meccanismo a farfalla – evidentemente poco amata dagli utenti – con una nuova configurazione.

Ti potrebbe interessare