QR code per la pagina originale

Jony Ive: ufficializzata l’uscita da Apple

Dopo l'annuncio della scorsa estate, è stata ufficializzata l'uscita di Jonathan Ive da Apple: il designer ha fondato la sua azienda, LoveFrom.

,

Jonathan Ive, il designer legato ad alcuni dei più iconici prodotti di Apple, ha ufficialmente lasciato la società di Cupertino. La notizia non giunge a sorpresa, considerato come l’annuncio sia stato diramato sulla stampa parecchie settimane fa, tuttavia oggi arriva l’ufficializzazione finale. Ive è stato infatti rimosso dalle pagine relative al direttivo Apple sul sito ufficiale dell’azienda: il designer si lancerà ora nel suo nuovo progetto, LoveFrom.

Quello tra Apple e Jonathan Ive non è da considerarsi come un divorzio: sebbene il designer abbia lasciato l’azienda, continuerà a collaborare con Apple Park. Così come specificato nelle scorse settimane, infatti, il gruppo di Cupertino ha intenzione di avvalersi della consulenza di LoveFrom, la società che lo stesso Ive ha di recente fondato.

Il designer britannico sarà sostituito da Evans Hankey, il quale prenderà le redini del team di design in quel di Apple, insieme ad Alan Dye, il quale si occuperà della divisione software.

Il progressivo distacco di Jony Ive da Apple è cominciato nel 2015, con la nomina a Chief Design Officer: l’esperto ha cominciato a occuparsi di grandi progetti per Cupertino, come lo sviluppo del nuovo campus di Apple Park, e meno dei dispositivi. Sebbene nel 2017 la società avesse lasciato intendere che il designer fosse pronto a ritornare alle sue mansioni consuete, in realtà Ive ha deciso di lanciarsi in un nuovo e personale progetto.

LoveFrom, una società di consulenza fondata con Marc Newson, si occuperà in modo indipendente di design per società terze. Così come già accennato, negli scorsi mesi è stato confermato come Apple sia fra i primissimi clienti della neonata azienda e, di conseguenza, il tocco di Ive rimarrà anche sulle scelte future del gruppo.

Al momento dell’annuncio dell’uscita dell’esperto dal gruppo californiano, sia Tim Cook che lo stesso Ive hanno espresso parole di reciproco affetto e di stima, sottolineando l’intenzione di voler collaborare nuovamente insieme nell’immediato futuro. Tra i prodotti storici sviluppati da Jonathan Ive, in quel di Apple dal 1997, dal primo iMac a iPod, passando per i MacBook Pro, gli iPad e molto altro ancora.