QR code per la pagina originale

Disney+ su Sky Q, accordo vicino?

Sky Q potrebbe permettere agli abbonati di accedere a parte dei contenuti di Disney+ qualora un accordo recente tra le due società dovesse andare in porto.

,

Seguendo la scia dell’accordo con Netflix, sembrerebbe che Sky stia per siglarne uno anche con Disney+. In questo modo, gli abbonati alla celebre piattaforma satellitare potrebbero vedere almeno parte dei contenuti del nuovo servizio streaming offerto dalla Casa di Topolino. Al momento, pare che la notizia riguardi solo il territorio britannico, ma non è da escludere che venga estesa anche ad altri Paesi in cui Sky Q ha una buona base di utenti.

Si tratta di una soluzione piuttosto necessaria per il celebre broadcaster, perché gli permetterebbe di avere ancora accesso a una parte dei contenuti Disney. Con il debutto della piattaforma streaming, infatti, la società perderà i diritti su molti titoli con marchio Disney, a seconda delle scadenze concordate. Ovviamente l’accordo andrebbe a beneficio anche della Casa del Topo, che potrebbe contare su una maggiore distribuzione a livello nazionale in paesi in cui Sky ha già parecchio pubblico. Al momento non c’è nulla di confermato, dunque si attendono ulteriori notizie al riguardo.

Disney+ debutterà in Italia il 24 marzo 2020, circa quattro mesi dopo il lancio statunitense. Gli utenti avranno la possibilità di sottoscrivere un abbonamento mensile al costo di 6,99 euro, oppure uno annuale a 69,99 euro. Registrandosi al servizio, gli utenti potranno usufruire di film, serie TV e documentari Disney su quattro dispositivi simultaneamente, per un totale di 10 dispositivi massimi associabili.

Al momento del lancio in Italia, gli abbonati potranno contare sulla serie TV live-action di Star Wars, The Mandalorian, così come su tutti i grandi Classici d’animazione e il remake live-action di Lilli e il Vagabondo

Video:Mix: la chat di Disney per i più piccoli