QR code per la pagina originale

YouTube, addio alla vecchia interfaccia desktop

La nuova interfaccia desktop di YouTube, introdotta a fine agosto 2017, sostituirà definitivamente quella precedente a partire dal mese di marzo.

,

Google aveva annunciato un importante restyling per YouTube a fine agosto 2017, ma gli utenti possono ancora scegliere la vecchia versione su desktop. L’azienda di Mountain View ha ora comunicato che l’interfaccia classica verrà eliminata definitivamente a partire dal mese di marzo.

Il popolare (e remunerativo) servizio di streaming video, lanciato nel 2005, ha ricevuto diversi aggiornamenti nel corso degli anni. Sono state rilasciate anche le app mobile e varianti per specifici target (YouTube Music, Premium, TV, Kids e Gaming). Per la versione desktop accessibile tramite browser si contano almeno dieci restyling tra il 2005 e il 2019, l’ultimo dei quali è stato annunciato a novembre.

Google ha comunicato che nelle vecchie versioni non sono disponibili molte delle nuove funzionalità e miglioramenti di design introdotti negli ultimi tre anni, inclusi quelli più richiesti dagli utenti e appunto rilasciati circa due mesi fa. Per questo motivo, a partire da marzo, gli utenti vedranno unicamente la versione desktop più recente (probabilmente non funzioneranno più le estensioni e i workaround che mantengono la vecchia interfaccia). Google mostrerà l’avviso “Questa versione di YouTube verrà ritirata a breve. Passa al nuovo YouTube” nella parte superiore della home page e dei singoli video.

Avviso nuovo YouTube

Nell’avviso verrà eventualmente indicata la necessità di aggiornare il browser, se non compatibile con la nuova versione di YouTube. Con le ultime modifiche di novembre è stato ridotto da cinque a quattro il numero delle anteprime mostrate in home, aggiunte le icone dei canali, inserito il link “Aggiungi alla coda” e l’opzione per nascondere determinati contenuti tra quelli consigliati.