Le migliori prese per la vostra smart home: guida alla scelta

Guida alle migliori prese intelligenti per la vostra smart home: accendere e spegnere i dispositivi da remoto sarà facilissimo!

Parliamo di

Il mondo della domotica è in pieno fermento. Nuove soluzioni per le smart home debuttano sul mercato ogni giorno e sono sempre più interessanti anche sul fronte economico. I tempi in cui questi prodotti erano di nicchia ed installabili solo dai professionisti del settore oggi sono decisamente molto lontani. Molte soluzioni per la domotica si installano da sole e salvo specifici casi non richiedono particolari competenze. Non fanno eccezioni le ottime prese per smart home che ci permettono, da remoto e spesso senza neanche muovere un dito, di accendere e spegnere i dispositivi a cui sono collegate.

Accanto a prodotti per le smart home molto complessi, esistono dispositivi sempre molto utili ma estremamente semplici come le prese intelligenti. Magari poco note, le prese smart sono, invece, dispositivi estremamente utili. All’apparenza possono sembrare normali prese elettriche ma in realtà nascondono un segreto e cioè la possibilità di essere gestite da remoto tramite applicazioni o un sistema domotico più complesso. Spine che quindi possono essere accese, spente o programmate. Nel caso di utilizzo di dispositivi elettrici particolari, trattasi di prodotti interessanti.

Per esempio, si pensi alle illuminazione da esterno. Senza dover installare complessi timer, con una presa elettrica smart si possono spegnere o accendere a piacimento con un tap su di uno smartphone o anche con la propria voce nel caso di supporto ai principali assistenti vocali in commercio, da Alexa a Google Assistant. E il discorso vale anche per un qualsiasi altro prodotto alimentato ad elettricità.

Amazon Smart Plug ()

Amazon Smart Plug

Amazon Smart Plug è una presa elettrica smart che permette di programmare l’accensione e lo spegnimento automatico di luci, macchine del caffè e altri elettrodomestici, anche da remoto fuori casa. Non è necessario nessun hub e l’utilizzo è davvero molto banale. Basta, infatti, collegarla alla presa elettrica e programmarla. Particolarità, supporta Alexa e quindi le persone potranno utilizzare uno smart speaker di Amazon per gestire con la voce il funzionamento di questa presa intelligente.

  • Pro: qualità Amazon, supporto Alexa
  • Contro: nulla da segnalare

TP-Link Tapo P100 ()

TP-Link Presa Intelligente
La presa intelligente Tapo P100 funziona perfettamente con Alexa e l’Assistente Google per gestire i dispositivi collegati con il solo ausilio della voce. Questa spina può essere gestita singolarmente o in gruppo nel caso se ne utilizzi più di qualcuna all’interno dell’abitazione. Dispone di un’app per la gestione e la configurazione.

  • Pro: compatibilità Alexa e Assistente Google
  • Contro: nulla da segnalare

Maxcio Smart Plug ()

Alexa Presa Intelligente WiFi, Maxcio

Maxcio Smart Plug è una presa intelligente compatibile sia con Alexa che con l’Assistente Google. Un prodotto, quindi, che può essere tranquillamente gestito con l’ausilio della voce. Non richiede un hub centrale e può essere gestita singolarmente. Molto comoda la presenza di una presa USB per ricaricare anche gli smartphone. Disponibili un comodo timer e un’applicazione per la gestione sia per i dispositivi iOS che Android.

  • Pro: compatibilità Alexa e Assistente Google, prezzo basso
  • Contro: nulla da segnalare

Presa intelligente Meross ()

Presa Intelligente Meross

La presa per smart home di Meross fa tutto quello che ci si aspetta da un piccolo dispositivo del genere, ma è anche in grado di analizzare il consumo energetico storico e in tempo reale dei dispositivi collegati.

  • Pro: compatibilità Alexa e Assistente Google, gestione multispina
  • Contro: nulla da segnalare

Come scegliere ()

Scegliere una presa intelligente per la casa non è difficile. L’aspetto importante da tenere ben presente è la componente elettrica. Trattandosi di spine elettriche è bene prendere modelli che offrano qualità in tal senso. Meglio quindi puntare su un brand noto e certificato piuttosto che su produttori sconosciuti, magari solo per risparmiare un paio di euro sull’acquisto finale.

Sul lato delle funzionalità, le prese smart sono quasi tutte identiche. Visto che molte dispongono della compatibilità con Alexa e l’Assistente Google, la discriminante per la scelta può essere proprio questa in base all’assistente vocale usato in casa.

La scelta della redazione ()

Per provare una presa smart, una scelta equilibrata può essere il modello Amazon Smart Plug. Ben costruito, compatibilità con Alexa e perfetto per gestire molteplici dispositivi elettrici presenti in casa.

Ti potrebbe interessare