WhatsApp, nuovi dettagli sulle chat effimere anche di gruppo

WhatsApp sta completando i test sulla nuova funzione relativa ai messaggi effimeri nelle chat singole o di gruppo.

Parliamo di

WhatsApp continua a sfornare novità su novità per rendere sempre più appetibile la piattaforma sia per i vecchi che per i nuovi utenti. Dopo i messaggi effimeri, l’app di messaggistica di Mark Zuckerberg sta per esempio testando un’altra funzionalità che consente anche alle chat singole o di gruppo di autodistruggersi dopo un determinato periodo di tempo. Una notizia che è venuta fuori – e vi abbiamo riportato – circa due settimane fa. Ma è di oggi la novità che la funzione non si limiterà a far impostare l’intervallo per l’eliminazione dei messaggi a sette giorni, ma anche dopo 24 ore o 90 giorni.

WhatsApp super attiva

Come riportato dalla redazione del solito WABetaInfo, che ha pubblicato anche l’immagine che potete osservare in questa pagina, ricavata da una versione beta di WhatsApp per Android, attraverso le classiche impostazioni per la privacy da dove è possibile attivare le chat effimere, si può settare per ogni singola chat o gruppo l’opzione per far sparire tutti i messaggi entro l’intervallo di tempo selezionato, ovverosia come scritto prima, 24 ore, 7 o 90 giorni.

La caratteristica non ha ancora una data di rilascio, ma i tempi di diffusione tramite aggiornamento dovrebbero ormai essere brevi. La nota app di messagistica istantaneta, lo ricordiamo, sta completando i lavori per altre interessantissime funzioni, come l’opzione per la visibilità dell’Ultimo accesso di un utente, riportato sotto il nome del contatto nella chat, che si arricchirà presto di una quarta possibilità di scelta, ovverosia “Ai miei contatti ad eccezione di…”.

Senza dimenticare, tra le altre, la funzionalità che permetterà di trascrivere in automatico un messaggio vocale, in maniera tale che il ricevente se lo ritrovi poi in un formato testuale. Secondo quanto riportato dai colleghi di WaBetaInfo, la popolare app di messaggistica la starebbe infatti provando in questi giorni sulla versione iOS di WhatsApp, in attesa ovviamente poi in futuro di rilasciarla anche su Android.

Ti potrebbe interessare