Gioca con lo streamer, la nuova funzione di Facebook Gaming

La piattaforma gaming di Facebook lancia una nuova funzione che consentirà agli utenti di giocare dal vivo con i propri streamer preferiti.

Parliamo di

Facebook Gaming è un portale di videogiochi dedicato (con tanto di app) del famoso social, ma separato dal tradizionale feed del network, che consente ai giocatori che trasmettono in streaming i video dei propri giochi di essere guardati anche dagli altri utenti. La landing page Facebook Gaming mette perfino in risalto sia le dirette che le registrazioni già effettuate in base ai giochi, ai creatori, alle pagine e ai gruppi che ogni utente segue, e permette di visualizzare i livestream suggeriti in base agli interessi degli iscritti. Ma adesso Meta, la società proprietaria della piattaforma, vuole di più, e in particolare che gli spettatori entrino nel gioco con i loro streamer preferiti.

Facebook Gaming

Facebook sta sperimentando un nuovo livello di interattività che l’azienda chiama “gioca con lo streamer” e che consente agli spettatori di “entrare in partita” durante i flussi di gioco del loro streamer preferito. L’azienda di Mark Zuckerberg sta testando la funzionalità con il lancio di Pac-Man Community, una versione del classico videogame che aggiunge elementi moderni come un sistema multiplayer, dei labirinti generati dagli stessi utenti e una funzione interattiva per lo spettatore, un po’ come avviene in Twitch Plays Pokémon.

Quest’ultimo viene definito un “esperimento sociale” e un canale sul noto sito di streaming live di videogiochi Twitch, che consiste in un tentativo in crowdsourcing di giocare ai videogame Pokémon di Game Freak e Nintendo analizzando i comandi inviati dagli utenti attraverso la chat room del canale. Per i titoli Facebook quindi con la funzione abilitata, gli spettatori possono fare clic su un pulsante per aprire direttamente il gioco e partecipare in modalità multiplayer.

Gli streamer hanno il controllo su chi ottiene il privilegio di giocare con lui, e possono di fatto così “donarlo” in precedenza ai loro sostenitori più devoti. La selezione di giochi per ora è molto ridotta, e oltre al nuovo gioco di Pac-Man, l’azienda sta per rilanciare con la nuova opzione Worlds FRVR, un clone di Minecraft che ha introdotto silenziosamente la funzionalità ad agosto. Ma in futuro l’obiettivo è ampliare l’offerta. Insomma, Facebook Gaming non sarà diffusissimo tra gli streamer come Twitch o YouTube Gaming, ma il social network lavora per crescere, e aggiunge costantemente nuove funzionalità come lo scorso mese di ottobre, quando ha integrato quella di co-streaming per consentire ai creator di collaborare tra loro e trasmettere contemporaneamente.

Ti potrebbe interessare