Xiaomi 12, ufficiale il nuovo top di gamma del brand cinese

Xiaomi lancia in Cina i suoi nuovi top di gamma in tre versioni, due con Snapdragon 8 Gen 1, e uno con Snapdragon 870.

Xiaomi ha presentato ufficialmente in Cina il suo nuovo top di gamma, ovverosia lo Xiaomi 12. Il dispositivo è disponibile in tre versioni di cui due, la “liscia” e la Pro che montano un processore Snapdragon 8 Gen 1 e schermi e fotocamere diverse, e il 12X uno Snapdragon 870. L’azienda cinese, che appena un paio di mesi fa ha annunciato il Pad 5, gli smart glasses e la sua nuova gamma di smartphone, ovverosia lo Xiaomi 11T, la versione “aggiornata” e potenziata dello Xiaomi Mi 11, continua a sfornare nuovi dispositivi. Scopriamoli insieme.

Xiaomi 12 e Xiaomi 12 Pro

I due modelli principali della gamma condividono il SoC Snapdragon 8 Gen 1 che garantisce prestazioni di alto livello, ma offrono display differenti. La versione “liscia” ha uno schermo da 6,28 pollici con un pannello di Gorilla Glass Victus, risoluzione FullHD+ (2400 x 1080 pixel), un refresh rate adattivo fino a 120Hz, supporto HDR10+ end-to-end e Dolby Vision, per colori più vivaci e dinamici, e immagini più nitide. Xiaomi 12 Pro vanta invece di un display da 6,73 pollici AMOLED LTPO di seconda generazione a 120Hz, ma con frequenza di aggiornamento dinamica e una definizione con risoluzione QHD+ (3.200 x 1.440 pixel).

A livello di fotocamere, entrambi i modelli ne offrono tre: Xiaomi 12 monta una Sony IMX766 f/1.9 da 26 mm da 50 MP come camera principale, e Fotocamera selfie da 32 MP. Anche Xiaomi 12 Pro ne ha tre, ma sono tutte da 50 MP, con quella principale che è una Sony IMX707 f/1.9 con tanto di stabilizzazione ottica con un teleobiettivo e un ultra grandangolare da 115 gradi. Per quanto riguarda invece le batterie, quella montata sul modello “liscio” è di 4.500 mAh con ricarica rapida cablata da 67 watt e wireless rapida a 50 watt, con possibilità di ricarica inversa a 10 W. Idem sulla variante Pro, che però può contare su una ricarica via cavo nettamente migliore, con una potenza di picco che può arrivare a 120 watt.

L’azienda ha anche presentato lo Xiaomi 12X, il più accessibile della gamma. Dotato dello stesso display AMOLED da 6,28 pollici a 120 Hz, della stessa fotocamera principale Sony IMX766 da 50MP e batteria 4.500 mAh di Xiaomi 12, monta un chip Snapdragon 870. Per quanto riguarda prezzi e disponibilità, Xiaomi 12 sarà disponibile per ora solo sul mercato cinese a partire da 31 dicembre nelle colorazioni nera, blu e rosa a un prezzo variabile in base al taglio: si va quindi dai 3.699 yuan per il modello 8+128 GB, ai 3.999 yuan per il taglio da 8+256 GB, fino ai 4.399 yuan per quello da 12+256 GB. Xiaomi 12 Pro sarà invece venduto (anch’esso dal 31 dicembre) a 4.699 yuan per il taglio da 8+128 GB, 4.999 yuan per quello da 8+256 GB e 5.399 yuan per la variante da 12+256 GB. Xiaomi 12X, infine, sarà disponibile col taglio 8+128 GB a 3.199 yuan, 8+256 GB a 3.499 yuan, e 12+256 GB a 3.799 yuan. Nessuna data o informazione per le future versioni occidentali.

Ti potrebbe interessare