QR code per la pagina originale

Google pensa a Feedburner

Google sarebbe in trattativa con il management Feedburner per una acquisizione tanto valida sulla carta quanto onerosa agli effetti: sul piatto delle contrattazioni ci sarebbero già 100 milioni di dollari, ma al momento il tutto rimane un semplice rumor

,

Sembra essere passato il momento in cui per crescere velocemente Google preferiva fare a modo suo e produrre in proprio quel che gli altri ottenevano comprando: a Mountain View le mani sono sempre più spesso a pescare in un borsello sempre più ricco ed ulteriori 100 milioni di dollari potrebbero ora essere in procinto di lasciare le casse del gruppo per una nuova acquisizione altisonante.

Il gruppo nel mirino di Google potrebbe essere Feedburner, strumento utilizzato ad oggi nel particolare ambito dei feed RSS. Le opportunità sono quantomeno ovvie: Google potrebbe utilizzare il proprio canale di Adwords per proporre annunci promozionali anche all’interno dei feed, il tutto con vantaggi ulteriori derivanti da un monitoraggio più esteso degli utenti e dei loro comportamenti nell’atto della navigazione e della raccolta di informazioni sul web (il canale RSS sfugge ad oggi a Google, per il quale Google Reader non è strumento sufficiente per avere sotto controllo il settore).

Voci attendibili avrebbero riportato lo stato di avanzamento lavori delle trattative in atto, spiegando come un centinaio di milioni di dollari sarebbero già sul tavolo ed entro qualche giorno possa giungere qualche annuncio in grado di completare il precedente quadro già delineato con l’acquisizione di DoubleClick (per 3.1 mld di dollari). Il tutto giungerebbe inoltre in risposta alla recente operazione aQuantive chiusa da Microsoft (per 6 mld di dollari), anche se GigaOm sembra manifestare ancora forti riserve sul rumor in atto, se non altro nell’effettivo vantaggio ottenibile da Google per un investimento quantomeno oneroso rispetto alle dimensioni attuali di mercato di Feedburner.