QR code per la pagina originale

Possibile evento Apple di ottobre: quali prodotti?

Apple potrebbe organizzare un nuovo evento di presentazione per la metà di ottobre: dai rinnovati iPad Pro ai nuovi Mac, ecco le indiscrezioni.

,

Potrebbe essere un trimestre finale del 2018 molto ricco, quello in arrivo per l’universo Apple. Dopo la presentazione dei nuovi iPhone XS, iPhone XR e Apple Watch Series 4, il gruppo di Cupertino starebbe pensando a un nuovo evento di lancio, atteso per la seconda metà di ottobre, sebbene al momento non siano state fornite precise indicazioni alla stampa. Protagonisti di questa seconda tornata potrebbero essere i dispositivi dedicati all’utenza professionale, tra cui una serie rinnovata di tablet e tanti nuovi Mac. Ma quali device attendersi, nel dettaglio?

Così come già anticipato, a oggi Apple non ha inoltrato nessun invito alla stampa per un possibile evento di ottobre. L’ultimo keynote di questo titolo risale a due anni fa: si è tenuto il 27 del mese, per un annuncio reso pubblico il 19. Sebbene non vi siano dettagli in tal senso, sembra ormai essere indubbia la possibilità di una seconda tornata di presentazione: dai distretti produttivi asiatici sono emerse molte indiscrezioni relative a una nuove generazione di iPad Pro, così come su diversi Mac inediti.

Partendo proprio da iPad Pro, un device atteso per settembre e poi rimandato dal gruppo, Apple avrebbe elaborato due nuovi modelli, caratterizzati da diagonali sempre da 10.5 e 12.9 pollici, racchiuse però in una scocca più sottile. I device, infatti, erediteranno da iPhone X lo schermo edge-to-edge, così come le tecnologie di riconoscimento del volto Face ID, anche se sarà assente un top notch. Naturalmente, verrà rimosso il supporto a Touch ID, mentre il processore dovrebbe essere un A12 Bionic – lo stesso di iPhone XS – forse declinato nella versione A12X.

Decisamente ricche potrebbero essere le novità sul fronte dei Mac, con moltissimi modelli in arrivo. Da mesi si vocifera del rinnovamento della linea MacBook, l’edizione del laptop consumer ultra-leggero e privo di ventole, con l’introduzione di nuovi e più potenti processori Intel. Dopo diversi anni d’attesa, vi potrebbe essere inoltre l’erede ufficiale di MacBook Air, il cui nome non è ancora stato reso noto, un laptop promosso allo schermo Retina, leggero e proposto al pubblico a un prezzo vantaggioso. Già definito dagli analisti come “MacBook Low Cost” – almeno in senso lato, relativamente ai listini tipici di Apple – potrebbe seguire le stesse logiche di progettazione già testate dall’azienda con iPhone SE e iPad 2017/2018: recuperare design e componenti di edizioni precedenti, per ottenere un dispositivo performante, moderno e a prezzo contenuto.

Si parla diffusamente anche dell’introduzione di un nuovo Mac Mini, piccolo desktop targato mela morsicata ormai fermo al 2014, così come anche di iMac rinnovati sul fronte hardware: dal design invariato, vedranno processori e soluzioni GPU più performanti. Infine, l’appuntamento di ottobre potrebbe essere accompagnato dall’arrivo nei negozi di iPhone XR, dal lancio di iOS 12.1 e da watchOS 5.1: questi ultimi potrebbero abilitare funzioni già annunciare come FaceTime di gruppo e l’elettrocardiogramma per gli utenti statunitensi.

Fonte: 9to5Mac • Immagine: Pixabay