QR code per la pagina originale

MacBook Air: il successore avrà un chip Kaby Lake

Il successore di MacBook Air, in arrivo probabilmente in autunno, includerà processori Intel Kaby Lake da 14 nanometri, per performance più elevate.

,

Apple potrebbe lanciare in autunno il successore di MacBook Air, ovvero un laptop dal prezzo contenuto e dalle specifiche base, dedicato alla sua utenza non professionale. Secondo quanto riferito dall’Economic Daily News, una testata di Taiwan, i nuovi computer potrebbero vedere in dotazione dei chip Kaby Lake di Intel, precisamente della generazione rinnovata presentata nella seconda metà del 2017.

Al momento, non sono noti grandi particolari sulle specifiche hardware del nuovo MacBook Air, né se il device verrà effettivamente così chiamato. In ogni caso, secondo il quotidiano di Taiwan, il laptop potrebbe incorporare un chip Kaby Lake del 2017, prodotto con un sistema a 14 nanometri. Apple avrebbe deciso di rimanere su questi processori per non posticipare ulteriormente il lancio del dispositivo, considerando come la transizione ai nuovi Cannon Lake non avverrà, dalle parti di Intel, prima del 2019.

In questa generazione di chip sono inclusi esemplari quad-core Core i5 e Core i7, con frequenze tra gli 1.6 GHz e gli 1.9 GHz, abilitati a performance Turbo Boost comprese tra i 3.4 e i 4.2 GHz. La GPU è integrata direttamente nel processore, una Intel UHD 620 Graphics, e il supporto alla RAM è fino a 32 GB in modalità DDR4 o LPDDR 3. Date queste specifiche, il successore di MacBook Air dovrebbe risultare decisamente più veloce rispetto alla versione attualmente in commercio, così come più potente del MacBook ultrasottile e senza ventole, quest’ultimo dotati di chip dalle potenzialità ridotte proprio per la gestione passiva del raffreddamento della macchina.

Non è dato sapere quando il laptop verrà effettivamente presentato al pubblico, considerando come l’evento di settembre, quello tradizionalmente dedicato alla linea iPhone, sia già ricco di nuovi prodotti. Oltre agli smartphone, infatti, potrebbero giungere anche dei rinnovati iPad Pro e una nuova generazione di Apple Watch. Più probabile, di conseguenza, il gruppo di Cupertino opti per un secondo evento con la stampa tra ottobre e novembre. In questa occasione, potrebbero essere presentati anche i nuovi Mac Mini e i MacBook senza ventole con processori Amber Lake.

Fonte: MacRumors • Immagine: Stocksnap