QR code per la pagina originale

OnePlus 7 Pro in Italia dal 18 maggio

I fan italiani del produttore cinese potranno vedere, toccare e acquistare il OnePlus 7 Pro presso il Pop-up store che verrà aperto a Roma il 18 maggio.

,

OnePlus annuncerà i nuovi smartphone durante l’evento del 14 maggio che può essere seguito in live streaming sul sito ufficiale e sui canali social. Chi non sarà presente sul posto potrà vedere, provare e acquistare il OnePlus 7 Pro nei Pop-up store allestiti in tutto il mondo. Gli utenti italiani dovranno recarsi presso il negozio aperto in Via Torre Argentina, 72 a Roma dalle 12:00 alle 17:00 del 18 maggio.

OnePlus è da sempre molto vicina alla sua community. I fan sono una parte importante della crescita aziendale, in quanto contribuiscono attivamente al miglioramento dei prodotti. Ecco perché i nuovi smartphone arrivano sul mercato a poche ore di distanza dall’annuncio. Ciò avviene nei cosiddetti Pop-up store, ovvero negozi aperti solo per l’occasione per consentire agli utenti di scoprire ed eventualmente acquistare i dispositivi. In tutto il mondo sono stati allestiti 38 Pop-up store, 21 dei quali in Europa. Per l’Italia è stata scelta la città Roma.

I fan troveranno anche gadget esclusivi, drink e snack, avranno la possibilità di vincere premi e potranno incontrare il team di OnePlus. Il CEO Pete Lau e il co-fondatore Carl Pei hanno già svelato alcune caratteristiche del OnePlus 7 Pro, come lo schermo AMOLED con refresh rate di 90 Hz e supporto HDR10+. Il top di gamma sarà inoltre il primo al mondo con storage UFS 3.0. Questo modello avrà tre fotocamere posteriori, una delle quali con zoom ottico 3x, mentre la fotocamera frontale sarà di tipo pop-up.

La dotazione hardware dovrebbe comprendere anche un processore Snapdragon 855, 6/8/12 GB di RAM, 128/256 GB di storage, altoparlanti stereo, porta USB Type-C e batteria da 4.000 mAh con tecnologia di ricarica Warp Charge 30. Assenti la ricarica wireless, il jack audio da 3,5 millimetri e lo slot microSD. Il OnePlus 7 avrà invece un design simile al OnePlus 6T, quindi sono previsti uno schermo con notch a goccia e due fotocamere posteriori. Su entrambi verrà installato OxygenOS basato su Android 9 Pie. Sarà possibile però installare Android Q Beta 3.