QR code per la pagina originale

Motorola posticipa il debutto del nuovo Razr

Motorola ha comunicato che il nuovo Razr pieghevole arriverà sul mercato con un leggero ritardo perché il numero di richieste ha superato le previsioni.

,

Dopo Samsung e Huawei, anche Motorola ha dovuto posticipare il lancio del suo smartphone pieghevole, ma stavolta si tratta di una buona notizia. Il nuovo Razr arriverà sul mercato con un leggero ritardo perché il numero di richieste è stato superiore alle attese. In Italia verrà distribuito in esclusiva da TIM ad un prezzo di 1.599,00 euro.

Come si ricorderà il debutto del Galaxy Fold è stato posticipato in seguito alla scoperta di due errori di progettazione che potevano causare la rottura dello schermo. Samsung ha risolto i difetti e avviato le vendite della versione aggiornata. La stessa sorte è toccata al Mate X di Huawei, ma il produttore cinese non ha chiarito i motivi (probabilmente sono stati effettuati ulteriori test per evitare brutte figure). Per il Motorola Razr non si parla di problemi tecnici, ma solo di eccessiva domanda.

Questo è il comunicato ufficiale di Motorola:

Fin dal suo annuncio a novembre, il nuovo Motorola Razr ha ricevuto entusiasmo e interesse senza pari dai consumatori. La domanda è stata elevata e, di conseguenza, ha rapidamente superato le previsioni dell’offerta.

Motorola ha deciso di modificare le tempistiche per la prevendita e il lancio del Razr per soddisfare meglio la domanda dei consumatori. Stiamo lavorando per determinare la quantità e la programmazione adeguati per garantire che un numero maggiore di consumatori abbia accesso al Razr al momento del lancio.

Non prevediamo uno spostamento significativo dalla nostra tempistica di disponibilità originale.

Il produttore statunitense ha quindi previsto un numero di richieste inferiori e ora deve incrementare la produzione per soddisfare tutti gli utenti. In Italia doveva arrivare a gennaio. La nuova data di lancio verrà comunicata nei prossimi giorni.

Il Motorola Razr possiede uno schermo principale pOLED da 6,2 pollici (2142×876 pixel) e secondario esterno gOLED da 2,7 pollici (800×600 pixel). La dotazione hardware comprende il processore octa core Snapdragon 710, 6 GB di RAM, 128 GB di storage, fotocamera frontale da 5 megapixel (f/2.0) nel notch, fotocamera posteriore da 16 megapixel (f/1.7) con flash dual LED, altoparlante, quattro microfoni, moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC e LTE, lettore di impronte digitali, porta USB Type-C e batteria da 2.510 mAh con ricarica rapida da 15 Watt (TurboPower). Il sistema operativo è Android 9 Pie in versione quasi stock.