QR code per la pagina originale

Philips Hue Bridge 1 andrà in pensione ad aprile

Philips ha annunciato l'interruzione del supporto per il suo Hue Bridge v1 a partire dal 30 aprile 2020.

,

Il modello originale di Philips Hue Bridge, utilizzato anche dalle famose lampadine Hue dell’azienda come interfaccia fra Smartphone e Assistenti Vocali, il prossimo 30 aprile 2020 perderà il supporto a tutti i servizi legati ad una connessione internet, Assistente Google e Alexa compresi.

Cosa succederà per chi possiede il prodotto? Una volta raggiunta la data fatidica, gli utenti potranno comunque utilizzare Hue Bridge v1, ma solamente quando connessi alla stessa rete locale attraverso l’apposita applicazione. Tuttavia, Philips non offrirà nuovi aggiornamenti software per l’app, comprese le patch di sicurezza, di fatto chiudendola alle future innovazioni. Invece di continuare ad utilizzare le funzionalità limitate della prima versione, l’azienda ha consigliato di fare un upgrade al modello v2 di Bridge.

La notizia della perdita del supporto per il vecchio modello non giunge nuova: la società aveva infatti annunciato un’interruzione già dallo scorso anno. Ma la scelta di Philips è comunque significativa, dal momento che la maggior parte dei prodotti della linea Hue non sono funzionali senza un Bridge che faccia da hub fra loro e la rete internet.

Il modello v2 è stato introdotto per la prima volta nel 2015, come parte di un aggiornamento per aggiungere il supporto alla tecnologia smart home HomeKit di Apple. La differenza fra le due versioni è evidente anche a livello fisico, per cui riconoscere il proprio non sarà difficile: il Bridge v1, quello che andrà in pensione, è di forma circolare, mentre il modello v2 ha una forma rettangolare.

In un’intervista, la compagnia ha spiegato i motivi di tale scelta.

Il Bridge Hue v1 non possiede più le risorse per garantire l’evoluzione del sistema, dalla compatibilità e qualità alla sicurezza. Così abbiamo deciso di porre fine al supporto. Per quanto riguarda la v2, non esiste una data pianificata in cui non sarà più supportato e al momento non stiamo lavorando su un nuovo Bridge, per cui continueremo a lavorare con la v2.