QR code per la pagina originale

Huawei P30 e P30 Pro, design e specifiche

Huawei P30 e P30 Pro dovrebbero avere uno schermo OLED, processore Kirin 980, lettore di impronte digitali in-display e tre/quattro fotocamere posteriori.

,

Huawei ha mostrato un prototipo del P30 Pro al Mobile World Congress 2019 di Barcellona durante un incontro con i giornalisti. Il design dello smartphone potrebbe però cambiare se quello mostrato nei render pubblicati da un sito tedesco si rivelerà il prodotto finale. Le immagini svelano anche il P30 e le differenze tra i due modelli.

Entrambi gli smartphone dovrebbero avere uno schermo OLED con notch a goccia che ospita la fotocamera frontale. Quello del P30 Pro è curvo ai lati, mentre quello del P30 è flat. Non c’è traccia del lettore di impronte digitali, quindi Huawei utilizzerà quasi certamente un sensore in-display. Solo il P30 avrà il jack audio da 3,5 millimetri. La principale differenza sarà tuttavia visibile sulla parte posteriore. Nell’angolo superiore sinistro del P30 è presente il modulo fotografico con tre lenti Leica. Le specifiche potrebbero essere simili a quelle del Mate 20 Pro.

Più interessante invece il modulo fotografico del P30 Pro. Ci sono sempre tre lenti Leica, ma quella più in basso ha una forma quadrata, oltre ad essere più distante dalla lente centrale. Huawei avrebbe realizzato un teleobiettivo con zoom lossless 10x, sfruttando una struttura a periscopio. Le lenti interne sono ruotate di 90 gradi rispetto al sensore per ridurre lo spazio occupato, evitando un’eccessiva sporgenza. Si prevedono aperture comprese tra f/1.6 e f/3.2, e lunghezze focali equivalenti comprese tra 16 e 125 millimetri.

Alla destra delle tre lenti si nota il flash dual LED, l’autofocus laser e una quarta fotocamera, probabilmente di tipo ToF (Time-of-Flight), come quella del recente Honor View 20.

I due smartphone integreranno sicuramente il processore Kirin 980 con Dual NPU. La dotazione hardware dovrebbe comprendere 6 o 8 GB di RAM e almeno 128 GB di storage, espandibili con NM card. Entrambi i modelli avranno sicuramente batterie che supportano la ricarica rapida e wireless (anche inversa). Il sistema operativo sarà Android 9 Pie. L’annuncio è previsto il 26 marzo a Parigi.