QR code per la pagina originale

Tesla, presto un’auto con 400 miglia di autonomia

Parlando con gli azionisti, Elon Musk ha fatto il punto della situazione di Tesla, condividendo alcune novità come un modello da 400 miglia di autonomia.

,

Tesla ha tenuto, nella giornata di ieri, il consueto incontro annuale dedicato agli investitori. L’incontro arriva in un momento in cui il prezzo delle azioni di Tesla è ai minimi da due anni dopo essere sceso quasi ininterrottamente per tutto il 2019 anche a seguito di una delle peggiori trimestrali di sempre. L’incontro è stato, tuttavia, l’occasione per Elon Musk per fare il punto della situazione e per annunciare alcune delle novità che arriveranno in futuro.

Innanzitutto, il CEO di Tesla ha voluto rassicurare gli azionisti che non c’è alcun problema in termini di domanda. Alcuni analisti avevano, infatti, messo in dubbio la domanda di auto dell’azienda americana nel corso del 2019. Musk ha anche chiarito che la recente acquisizione di Maxwell Technologies, una società che si occupa di batterie, è stata fatta in ottica strategica visto che questa azienda dispone di alcune tecnologie che saranno in grado di rendere più economica la produzione delle batterie. Un aspetto che potrebbe avvantaggiare molto la società visto che il costo della batterie è il problema principale per le auto elettriche.

Musk si è soffermato anche a parlare del futuro Tesla Pickup che sarà svelato dopo l’estate. Sarà più funzionale di un Ford F-150 e più sportivo della Porsche 911.

Il CEO di Tesla ha sottolineato che il Pickup, così come le altre future autovetture della società come la Roadster di seconda generazione e il Tesla Semi, non arriveranno sino a che la società non troverà un modo di costruire più batterie. Parte del piano per far sì che ciò accada è continuare ad aprire Gigafactory in tutto il mondo. Ma anche questo potrebbe non bastare, tanto che Musk afferma che Tesla potrebbe addirittura entrare nel business minerario per poter accedere rapidamente alle materie prime necessarie per la costruzione delle batterie.

Musk ha anche affermato che presto Tesla offrirà ai suoi clienti un’assicurazione. Il CEO di Tesla ha parlato anche del Solar Roof (tetto solare) e del fatto che la società stia lavorando ad una nuova versione con costi di accesso inferiori.

Tesla sta lavorando anche allo sviluppo della funzione “Advanced Summon” che permetterà ai possessori di richiamare le loro auto parcheggiate direttamente dall’app dello smartphone. Auto che raggiungeranno il proprietario viaggiando da sole nel parcheggio. Prima di rilasciarlo, però, Tesla si assicurerà che sia perfettamente sicuro.

Sempre in tema di auto elettriche, Musk ha fatto sapere che Tesla sta lavorando ad una nuova versione delle sue auto capace di disporre di ben 400 miglia di autonomia. Inoltre, il prossimo anno le Model 3 e le future Model Y saranno compatibili con i vegani, cioè realizzate con materiali che non avranno origine animale.

Fonte: The Verge • Immagine: Helga Esteb via Shutterstock