Autore: Gabriele Niola

Pronto il primo pacchetto tecnologico Obama

Gabriele Niola, 12 Gennaio 2009 - Un nuovo sistema di gestione della rete elettrica, reinformatizzazione delle scuole, totale digitalizzazione dell'archivio medico e banda larga ovunque. Con un bilione di dollari inizia la ripartenza di Obama. L'unico stop è quello alla tv digitale

Il Blockbuster del futuro

Gabriele Niola, 12 Gennaio 2009 - L’avanzare inesorabile della vendita in linea e delle modalità di visione dei film attraverso la rete rende sempre più dubbio il ruolo che in futuro potranno avere le catene di videonoleggio. Come si evince spesso dalle parole di Davide Rossi, presidente Univideo, le catene di rivenditori fisici in parte rinnegano questo futuro e in parte […]

Antivirus, la minaccia è in due brevetti

Gabriele Niola, 12 Gennaio 2009 - Una società del Texas dopo aver acquistato due brevetti da un privato sostiene di avere i mezzi e le basi per far causa a 22 diverse società di sicurezza informatica. Il suo obiettivo sono un risarcimento economico e il blocco dell'uso di tali tecnologie

Skype strizza l’occhio ad Android

Gabriele Niola, 9 Gennaio 2009 - Circa 30 milioni di nuovi account ogni quarto per un totale di 370 milioni di utenti. Skype non smette di essere adottato e ora sarà utilizzabile anche da cellulari Android, Samsung, Motorola, Nokia e Sony Ericsson. Per l'iPhone invece bisogna attendere

Online gli aerei non decollano più

Gabriele Niola, 9 Gennaio 2009 - Tradizionalmente Gennaio è il mese in cui più di tutti si registra un'impennata nell'acquisto di biglietti aerei. Il 2009 però segna un netto calo in questo trend. Il 58% in più di ricerche è infatti comunque una cifra del 42% inferiore rispetto al 2008

Dr. Horrible, anche in DVD sarà autarchico

Gabriele Niola, 9 Gennaio 2009 - Era la cosa più logica. Dopo essere passato unicamente in rete, prima gratis poi a pagamento, Dr. Horrible Sing-along Blog sarà distribuito in DVD, senza utilizzare nessuna etichetta, casa di distribuzione o intermediario di sorta ma con CreateSpace di Amazon. Si tratta, per chi non lo sapesse, della webserie più di successo mai andata online […]

Dallo storage al movage

Gabriele Niola, 9 Gennaio 2009 - Non più storage ma movage dice Kevin Kelly per spiegare che cosa sia l’archivio nell’era digitale, nella quale le informazioni, i dati, le foto di famiglia, si devono muovere da un supporto all’altro per restare in vita… E’ una sorta di antitesi dell’idea secondo la quale tutto è registrato e dunque tutto rimane. Solo ciò […]

Yahoo porta i widget sul televisore

Gabriele Niola, 8 Gennaio 2009 - Nel tentativo di ricominciare a creare un rapporto tra utenti televisivi e internet, Yahoo semplifica al massimo le possibilità che derivano da una connessione e partorisce una serie di widget navigabili con il telecomando

Mediaroom, IPTV 100% on demand

Gabriele Niola, 8 Gennaio 2009 - La IPTV di Microsoft arriva a 2,5 milioni di utenti e annuncia al CES tre nuovi servizi per i broadcaster. Per la prima volta sarà possibile per gli spettatori accedere istantaneamente a qualsiasi programma e riavviare subito quelli che sono in corso

Il nuovo “prime time” è l’orario di lavoro

Gabriele Niola, 8 Gennaio 2009 - La banda larga negli Stati Uniti ha una penetrazione del 96% negli uffici: praticamente tutti godono di una connessione ad alta velocità alla rete, e questo, se si parla di video online, cambia radicalmente il concetto di “prime time”, cioè quella fascia oraria considerata come la migliore durante la quale mandare in onda qualcosa perchè […]

Non c’è crisi per le console

Gabriele Niola, 7 Gennaio 2009 - Anche a Natale si conferma il trend di crescita nella spesa che riguarda il settore dei videogiochi. Un'area di mercato di fatto immune dalla crisi economica che sta bloccando le spese per tutte le altre tipologie di beni. A guidare è sempre la Wii

Repubblica e Corriere aprono ai commenti, cambio epocale

Gabriele Niola, 7 Gennaio 2009 - Da poche ore Repubblica.it e Corriere.it, contemporaneamente, hanno aperto alcune delle loro notizie ai commenti. Occorre registrarsi in entrambi i casi e, dati gli ancora pochi commenti presenti (alcune notizie sono piene ma altre vuote), l’idea deve evidentemente ancora penetrare nella mente di tutti i lettori. Per molti che seguono la stampa internazionale e i […]

Microsoft taglierà il 17% della forza lavoro

Gabriele Niola, 7 Gennaio 2009 - Saranno probabilmente intorno ai 15.000 i lavoratori di Redmond che non saranno più dipendenti dell'azienda di Windows. Parte verrà licenziata e parte sarà venduta assieme alla propria divisione. L'annuncio ufficiale arriverà il 15 Gennaio

L’album più venduto dell’anno online era disponibile gratis

Gabriele Niola, 7 Gennaio 2009 - È Ghost I-IV l’album più venduto dell’anno per Amazon MP3: proprio il disco dei Nine Inch Nails, quello che il gruppo ha distribuito come prima cosa gratuitamente (anche se non nella versione completa in alta qualità). Non si può fare un confronto con la prestazione dello stesso album su iTunes poiché lo store Apple non […]

iTunes diventa definitivamente DRM-Free

Gabriele Niola, 7 Gennaio 2009 - Apple china il capo e concorda una nuova politica dei prezzi per poter vendere musica in formato libero da DRM. Dal primo Aprile le canzoni su iTunes costeranno anche 69 centesimi o 1 dollaro e 29 centesimi e saranno scaricabili sulla rete 3G

Le migliori truffe del 2008

Gabriele Niola, 30 Dicembre 2008 - È Wired, dal blog di Kevin Poulsen “Threat Level”, a stilare la classifica dei migliori piani criminali a sfondo informatico dell’anno e lo fa selezionando un panel di candidati ma lasciando poi il voto finale agli utenti. Molti dei candidati non sono esattamente crimini informatici ma più crimini basati sul social engineering o crimini che […]

L’iPhone arriva in 2.500 negozi Wal-Mart

Gabriele Niola, 30 Dicembre 2008 - Dopo i negozi Apple, AT&T e BestBuy ora il telefono di Cupertino si potrà acquistare anche nella gigantesca catena statunitense ad un prezzo che sarà sempre il più basso. Se qualcuno dovesse infatti vendere a prezzi minori la catena si adeguerà

Verizon batte il cybersquatting in aula

Gabriele Niola, 29 Dicembre 2008 - La società di telefonia statunitense ha vinto la più grande causa mai giunta a termine riguardo il crimine della registrazione di domini simili a nomi noti e marchi registrati. Ora, se ci riesce, dovrà ricevere un rimborso di 33 milioni di dollari

L’Australia in bilico di fronte al grande filtro

Gabriele Niola, 29 Dicembre 2008 - Il governo australiano ha proposto un sistema di filtraggio in rete che bloccherebbe moltissimi contenuti, rallenterebbe la navigazione e, secondo opinione diffusa, fallirebbe parte dei propri obiettivi. Tra i tanti a protestare spiccano gli ISP

2008, la musica venduta in rete

Gabriele Niola, 29 Dicembre 2008 - In Italia ce ne accorgiamo poco ma, dopo che la musica ha cambiato modo di girare ed entrare nelle nostre vite ora (finalmente) sta anche cambiando davvero il modo in cui viene venduta. A noi non sembra perchè sul nostro suolo i music store sono pochi e spesso limitati e perchè le iniziative commerciali legate […]