QR code per la pagina originale

Dropbox usa lo smartphone come uno scanner

Dropbox per iOS permette di usare lo smartphone per effettuare la scansione di documenti, lavagna e ricevute che verrà salvata come PDF o immagine.

,

Dropbox ha annunciato un corposo aggiornamento per il suo servizio di cloud storage e file sharing. L’azienda di San Francisco ha introdotto diversi tool di produttività che semplificano i flussi di lavoro, la collaborazione tra colleghi e la condivisione sicura dei documenti. La novità più interessante è l’uso dello smartphone come scanner con la nuova app per iOS.

Dropbox consente ora di trasformare un disegno o un’idea scritta su un foglio di carta in un file digitale. È sufficiente aprire l’app, toccare il pulsante + e scegliere l’opzione specifica per effettuare la scansione di documenti cartacei, lavagne e ricevute con la fotocamera dello smartphone. L’utente può modificare la scansione, salvarla in PDF e convertirla in immagine jpg, jpeg e png. Solo per Dropbox Business è disponibile la funzione OCR (riconoscimento ottico dei caratteri) che consente di cercare il testo nella scansione.

Il nuovo pulsante + in Dropbox per iOS permette anche di creare un documento Office (Word, Excel e PowerPoint) che verrà automaticamente salvato sul cloud. A partire dal 22 luglio 2016, gli utenti Dropbox Basic dovranno installare Dropbox sul computer per utilizzare i caricamenti dalla fotocamera.

Dropbox ha inoltre semplificato la condivisione di file e cartelle da desktop. Ora non è più necessario passare per il web o copiare il link in una email. È possibile anche scrivere un commento ad una specifica parte del file. La cronologia delle versioni permette invece di recuperare vecchi file, modificati negli ultimi 30 giorni. L’anteprima consente di vedere se la versione è quella giusta, prima del ripristino. Sono state infine migliorate le opzioni di condivisione per i gruppi: è possibile condividere un singolo file con specifiche persone e impostare i permessi di sola visualizzazione per le cartelle condivise.

Fonte: Dropbox • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni