QR code per la pagina originale

NVIDIA, scommessa 3D

NVIDIA annuncia l'arrivo sul mercato di nuove lenti 3D con uscita USB e stipula un accordo con YouTube per lo streaming di filmati in 3D.

,

Novità in arrivo da NVIDIA per il mondo della multimedialità 3D: la società di Santa Clara ha infatti annunciato l’arrivo sul mercato di un nuovo modello di lenti in grado di offrire un’esperienza tridimensionale durante la visualizzazione di film o l’utilizzo di videogiochi basati su tale tecnologia, seguiti da un accordo con YouTube per l’implementazione del 3D sul servizio di streaming video più famoso del web.

I nuovi occhialini si affiancano a quelli già presentati in passato dal gruppo, rispetto ai quali si differenziano sostanzialmente per la presenza di un cavetto USB per il collegamento a PC, notebook o proiettori: in questo modo viene meno l’esigenza di integrare una batteria in grado di alimentare il modulo wireless presente nelle precedenti versioni, senza intaccare però la qualità offerta ed arricchendo di fatto la linea NVIDIA 3D Vision.

Dopo aver conquistato il mondo cinematografico, la tecnologia 3D sta rapidamente sbarcando anche in contesti domestici e NVIDIA si candida come una delle società maggiormente attive nel settore. Le nuove lenti saranno compatibili con gli oltre 500 titoli di gioco che già offrono la possibilità di avere una visuale tridimensionale sul proprio schermo, con la quasi totalità dei Blu-Ray 3D e con numerosi apparecchi di riproduzione. Il loro sbarco sul mercato è atteso entro la fine del mese di giugno ad un prezzo di 99 dollari per unità.

Tali lenti saranno utilizzabili anche su YouTube, grazie agli accordi stipulati tra le parti in gioco per l’integrazione della 3D Vision sul servizio targato Google: migliaia di video già caricati su YouTube saranno visualizzabili anche in modalità stereoscopica 3D, grazie all’utilizzo delle ultime tecnologie web disponibili nel settore, quali ad esempio HTML5 e WebGL. In tale accordo rientra anche Mozilla, che con il proprio browser Firefox offre per primo la possibilità di sfruttare una simile soluzione per lo streaming 3D.

Fonte: NVIDIA • Via: NVIDIA • Notizie su: ,