QR code per la pagina originale

Skype e il suo marketing: Enrico Noseda

,

Leggevo in questi giorni un’interessante intervista della redazione di VoipBlog, a Enrico Noseda, Business Development Director di Skype.

Le domande poste centravano l’argomento sulle mosse di mercato che Skype è intenzionata a fare per pubblicizzare il suo prodotto nel mondo aziendale, al momento il popolo Business di Skype raggiunge il 30% di utenza in alcuni paesi fra cui l’Italia.

Noseda afferma che oltre ad abbassare drasticamente i costi delle telecomunicazioni in azienda, Skype offre anche un modo nuovo di comunicare, strumenti differenti per una comunicazione a 360 gradi, parliamo di conference calls, video calls in alta qualità, file transfers, desktop sharing etc…

Il tutto ovviamente supportato dall’estrema semplicità di utilizzo ma soprattutto senza la necessità di alcun investimento economico, argomento nemico nelle aziende sia grandi che piccole, la completa compatibilità di Skype o di soluzioni hardware realizzate da partners come VoSky o Onstate inoltre permette una completa integrazione con il proprio sistema telefonico, il tutto a vantaggio dell’utente finale.

La scelta di mettere a disposizione Skype come software gratuito è di certo una mossa di mercato completamente centrata, l’utilizzo da parte dell’utenza consumer del prodotto spesso si riversa sull’utenza business ed è proprio su questo passaparola che Skype punta maggiormente per inserirsi nel mondo aziendale.

Il software di VoIP di certo pone dei limiti sul controllo aziendale, la limitazione di certi tipi di chiamate o verso determinati numeri che al momento è possibile con soluzioni tradizionali, non sono ancora supportate invece da Skype ma come afferma Noseda:

…Skype ha avviato un programma di Certificazione di System Integrators ed ha partners in vari paesi che possono rendere più semplice l’integrazione di Skype all’interno del mondo Business…

Interessante anche il discorso SkypeIn in Italia, infatti non sono ancora disponibili dei numeri di telefono Skype a cui essere raggiungibili, al momento la soluzione attuabile per aziende che lavorano con l’estero è quella di attivare un numero SkypeIn di New York, Londra, Stoccolma, Hong Kong per farsi chiamare da colleghi e business partners al costo di una chiamata locale.

Ma il problema dei numeri SkypeIn italiani non dipende direttamente dai proprietari di Skype ma dalla situazione italiana che deve mettere a disposizione una numerazione apposita, argomento non facile visti i recenti disguidi di Londra in merito.

Inoltre l’uscita di moltissimi prodotti come la PSP, l’iPhone e altri modelli convergenti tiene sempre allerta Skype che ovviamente per spopolare sul mercato deve cercare di essere presente su tutti questi tipi di prodotto per influenzare positivamente il popolo consumer e aumentare il passaparola verso il mondo business…