QR code per la pagina originale

Samsung lavora al Galaxy Pulse

Insieme al Galaxy S10 Samsung presenterà anche il nuovo Galaxy Pulse, smartwatch erede del Galaxy Watch.

,

Nelle ultime ore sono emerse online le notizie di un fantomatico Galaxy Pulse. Si tratterebbe di un nuovo smartwatch a marchio Samsung, che l’azienda potrebbe presentare a febbraio, durante l’evento dedicato al Galaxy S10.

L’orologio dovrebbe essere il successore dell’attuale Gear Sport, lanciato l’anno scorso. Stando a quanto si legge sul web, Pulse è solo il nome in codice del prodotto che, nella linea semplificativa del chatebol coreano si trasformerebbe in Galaxy Sport, togliendo di mezzo il suffisso Gear e unificando la comunicazione per i dispositivi mobili (smartphone, tablet) rivolti ai consumatori.

Come riportato da SamMobile, l’orologio è identificato dal numero di modello SM-R500 e la versione iniziale del software R500XXE0ARL5 suggerisce che la sua produzione sia iniziata proprio questo mese. Ovviamente non si hanno grandi notizie circa le specifiche tecniche dello smartwatch ma sappiamo, in maniera ufficiosa, che il presunto Galaxy Sport adotterà 4 GB di RAM e avrà a bordo il sistema operativo Tizen OS oltre che Bixby, l’assistente casalingo che da un po’ parla anche italiano. Il display, seguendo i tagli odierni, dovrebbe essere di 1,2 pollici.

Se al fianco del nome Galaxy ci sarà “Sport” è perché la destinazione d’uso guarderà soprattutto il fitness e l’attività motoria. Al fianco di ciò, la probabilità che l’indossabile arrivi in due varianti, LTE e solo Wi-Fi, un po’ come ci si aspetta che facciano i marchi principali nel corso del 2019, dopo che Apple ha proposto il suo Watch nelle stesse declinazioni, almeno per i paesi dove la eSim è già realtà.

Non si hanno evidentemente tempistiche di lancio e disponibilità ma il primo grande evento di Samsung è al Mobile World Congress di Barcellona, o forse qualche giorno prima, un appuntamento a cui la compagnia dedicherebbe non solo la presentazione dei Galaxy S10 ma di tutta la linea Galaxy aggiornata.

Fonte: Sammobile • Immagine: Samsung