QR code per la pagina originale

Wing, consegne con i droni anche in Europa

Il prossimo giugno i droni di Wing, la controllata di Alphabet, consegneranno generi alimentari anche nei cieli di Helsinki, in Norvegia.

,

Alphabet ha annunciato che le consegne di Wing con i droni arriveranno anche a Helsinki, la capitale finlandese. Il progetto pilota è stato quindi avviato anche in Europa, dopo quello già iniziato in Australia e soprattutto dopo un altro passo importante avvenuto recentemente, cioè l’approvazione della statunitense Federal Aviation Administration per la consegna di pacchi commerciali.

Wing nelle prossime settimane potrà volare anche nei cieli finlandesi, uno dei primi paesi in Europa a supportare il progetto. Per ora i droni voleranno sopra il quartiere Vuosaari e trasporteranno generi alimentari. I residenti potranno ordinare piatti come una lasagna per due e addirittura popcorn dal supermarket gourmet Herkku, oppure piatti dal ristorante Cafe Monami. Le consegne dovrebbero avvenire tipicamente nell’arco di 10 minuti.

Per ora per Wing non si tratta di trarre profitto dalle consegne, ma di testare il servizio per raccogliere dati e feedback volti a migliorare il servizio. Helsinki è stata scelta proprio per la sua visione di mobilità in città: entro il 2025 vuole rendere obsoleto il concetto di automobile di proprietà. Per fare questo verrà rafforzato il trasporto pubblico e aumentare le società che si occupano di ride sharing.

Potenzialmente le consegne con i droni aiuteranno a raggiungere l’obiettivo “riducendo i viaggi in auto per raccogliere piccoli beni“. Allo stesso tempo, il costo delle consegne è inferiore a quello dei normali corrieri. Alcuni test sono stati già portati avanti a nord di Teisko, vicino ad Helsinki, mentre ora si passa a un vero e proprio servizio, anche se in un piccolo ambiente più controllato. Wing è nata dal laboratorio X di Google, che si occupa di progetti sperimentali, ma sta andando avanti verso una società che potrebbe avere molto potenziale per il futuro. Gli ostacoli sono ancora diversi, soprattutto dal punto di vista burocratico e di regolamentazioni, oltre a una concorrenza che in futuro non mancherà.