QR code per la pagina originale

Asterisk porterà Skype in azienda

Skype for Asterisk è pronto al via ufficiale. Tramite l'apposito canale i clienti Asterisk potranno accedere alle opportunità offerte da Skype e Skype, da parte sua, avrà la possibilità di monetizzare anche la nuova utenza business in entrata

,

Se nel mondo Skype nulla sembrava muoversi ormai da qualche mese, ora un piccolo importante passo sembra invece essere stato compiuto alla vigilia della presentazione della gold release 4.0. Skype, infatti, sembra aver voluto abbattere una piccola barriera preesistente che, oltre a proteggere il piccolo impero del client, impediva altresì di occupare nuovi mercati di tutta importanza. Per questo motivo l’annunciata alleanza con Asterisk potrebbe configurare un periodo nuovo per il servizio VoIP di proprietà del gruppo eBay.

Un mondo che Skype non era finora riuscito ad occupare è quello enterprise. Il client si è diffuso a macchia d’olio sui desktop privati, raggiungendo il recente record di 13 milioni di utenti connessi contemporaneamente, ma sui desktop aziendali sono state altre soluzioni VoIP a prendere il largo. Questo forte limite aveva in qualche modo limitato soprattutto le capacità di monetizzare il proprio successo, tanto da costringere ora Skype ad un cambio d’orizzonte per fare in modo che nessuna opportunità possa essere negata al gruppo.

La partnership Skype/Digium (controllante Asterisk) sarà ufficialmente sviscerata nelle prossime ore, ma l’affare è fatto ed il canale Asterisk per Skype sarà pronto a breve. Limitandosi alla definizione Wikipedia, «Asterisk è una implementazione libera di un software PBX che permette di ottenere le stesse funzioni offerte da altri sistemi proprietari con una spesa decisamente inferiore ed una maggiore flessibilità […] La completezza dei suoi contenuti e la sua affidabilità lo rendono piattaforma ideale per una vasta gamma di applicazioni: è utilizzato come elemento portante per realizzare mediatori RTG/IP, sistemi Centrex, applicazioni per la gestione di Call Center, ed altro ancora»: per Skype trattasi insomma di una golosa scorciatoia per entrare nel mondo business e le sinergie tra i due gruppi sono lo stimolo maggiore alla cooperazione in via di definizione.

Se i vantaggi per Skype sono evidenti (e potrebbero portare ad un forte aumento dell’utenza pagante), per Asterisk il tutto rappresenta un biglietto da visita senza eguali. La soluzione, infatti, sarebbe la prima ad aprirsi ai milioni di utenti Skype in tutto il mondo, aprendo da una parte alle chiamate gratuite Skype-to-Skype e dall’altra ai vantaggi delle tariffe Skype Out. Per l’azienda che sceglie Skype For Asterisk (e le soluzioni hardware compatibili già sul mercato o eventualmente già in uso), insomma, si apre una nuova ghiotta opportunità.

Il tutto è attualmente in fase beta e sarà gestito a regime direttamente dai rivenditori Digium.