QR code per la pagina originale

Il WiFi sharing di Fastweb ad Ancona e Brescia

WOW FI, il servizio di WiFi sharing di Fastweb, arriva ad Ancona e Brescia; i clienti potranno condividere la loro connettività con gli altri utenti

,

WOW FI di Fastweb raggiunge le città di Ancona e Brescia. Dopo l’anteprima di Monza e Livorno, il servizio di WiFi sharing dell’operatore arriva anche per tutti i clienti delle città di Ancona e Brescia. Con WOW FI, ogni modem Fastweb diventa un punto di accesso WiFi a disposizione della Community dei clienti. Con una soluzione proprietaria, basata sulla rete in fibra ottica e su processi di autenticazione sviluppati per garantire semplicità e sicurezza della connessione, Fastweb mette a disposizione dei propri clienti di rete fissa la possibilità di navigare fuori casa in banda ultralarga e senza spese aggiuntive.

Nel corso del 2015 il servizio verrà esteso anche alle altre città italiane dove Fastweb ha portato l’infrastruttura in fibra ottica. Nei dettagli, il servizio di WiFi sharing di Fastweb offre una copertura wireless gratuita, sicura, pratica e facile da usare. Ogni cliente mette a disposizione una parte della propria connettività WiFi ad altri clienti Fastweb quando non sta utilizzando internet. A sua volta il cliente può connettersi al WiFi degli altri membri della Community quando è fuori casa, risparmiando traffico dati sulla SIM mobile e godendo di una connessione sicura e di qualità. L’utilizzo del WOW FI non incide in alcun modo sulle prestazioni della connessione domestica e gli standard di sicurezza sono elevatissimi: le reti di accesso, di chi naviga da casa e di chi è ospite, sono completamente separate e protette.

La prima volta che utilizza il servizio, il cliente deve selezionare la rete wireless WOW FI Fastweb e autenticarsi utilizzando la username e password che sono state inviate tramite SIM. Nei collegamenti successivi gli apparati mobile si connetteranno automaticamente ovunque sarà disponibile la rete WOW FI, senza la necessità di autenticarsi nuovamente, come invece avviene con le reti WIFI tradizionali.

Fonte: Fastweb • Immagine: BtBoresette • Notizie su: