QR code per la pagina originale

iCar: Apple assume una testa di serie del settore

Apple assume una testa di serie nel settore automotive: un'ulteriore conferma del possibile sviluppo di un'automobile elettrica targata mela morsicata.

,

Apple potrebbe aver deciso di spingere sull’acceleratore per la misteriosa auto elettrica che starebbe progettando. Sebbene i piani del gruppo californiano siano al momento top secret, una recente assunzione nel settore automotive non ha fatto altro che alimentare le speculazioni. A quanto pare, infatti, Apple avrebbe aggiunto alla propria squadra Doug Betts, una testa di serie sul mercato. Una conferma indiretta dell’esistenza di una iCar?

Di Apple Car, oppure iCar che dir si voglia, si discute ormai da parecchie settimane. Sembra che Cupertino voglia sbarcare nel mercato delle automobili elettriche entro il 2020, per questo avrebbe già formato un team di 1.000 persone pronte a trasformare il proposito in realtà. Fra gli assunti, nella tarda giornata di ieri è emerso il nome di Doug Betts, un dirigente di buona fama nel settore delle auto elettriche.

Pubblicata dal The Wall Street Journal, l’indiscrezione nasce dall’analisi del profilo LinkedIn di Betts. L’esperto sarebbe entrato a far parte di un non meglio precisato “team delle operazioni” e, nonostante questa definizione sia tutt’altro che predittiva dei compiti ricoperti, dal curriculum si apprende un certo know-how nel settore automobilistico. Betts ha infatti lavorato a lungo per Chrysler Group, oggi diventato Fiat Chrysler Automobiles, ma in questo stadio preliminare non è ancora dato sapere quale precisa posizione il neoassunto andrà a occupare.

Come già accennato, l’assunzione non fa altro che alimentare le speculazioni sul futuro arrivo sul mercato di un’Apple Car, una vettura completamente ecologica, dalle alte prestazioni su strada nonché non eccessivamente affamata di risorse energetiche. il progetto sarebbe ora nelle più che intuibili fasi embrionali, ma Apple pare voglia accelerare le tempistiche per sbaragliare i competitor. Nel frattempo, come visto pochi giorni fa, una grande percentuale degli attuali utenti iPhone sarebbe pronta ad acquistare un veicolo targato mela morsicata. Al momento, non resta che attendere: riuscirà Cupertino a mantenere intatti gli obiettivi del 2020?

Fonte: The Wall Street Journal • Via: MacRumors • Immagine: Pixabay • Notizie su: , ,