QR code per la pagina originale

Facebook, trovata falla di sicurezza in Messenger

Check Point Software Technologies ha scovato una falla nella chat online di Facebook ed in Messenger; il social network ha già provveduto a chiuderla.

,

Il team che si occupa di sicurezza su internet, Check Point Software Technologies, ha scovato una pericolosa falla di sicurezza all’interno di Facebook ed in particoalre nella chat e nell’applicazione Messenger. MaliciousChat, questo il nome attribuito alla falla di sicurezza scoperta, consentiva ai malintenzionati di modificare o rimuovere qualsiasi messaggio, foto, file, link e altro ancora inviato in precedenza.

MaliciousChat, se sfruttato dai cracker, avrebbe potuto risultare estremamente pericoloso per gli utenti del social network visto l’altissimo numero di iscritti che utilizzano sia la chat online che l’applicazione di comunicazione Messenger per scambiarsi informazioni e commenti anche di natura professionale oltre che personale. Ed è proprio per gli scambi di informazioni di dati personali e professionali che la falla sarebbe risultata molto appetibile per i pirati informatici. Infatti, MaliciousChat avrebbe potuto essere utilizzata per manipolare la cronologia dei messaggi, come parte di una campagna fraudolenta (un utente malintenzionato avrebbe potuto cambiare la cronologia della chat, in modo da rivendicare di aver raggiunto un falso accordo con la vittima, o semplicemente per cambiare i termini dello stesso); manomettere, alterare o nascondere informazioni importanti che possono avere ripercussioni legali, sopratutto nei paesi dove le chat possono essere ammesse come prova in indagini giudiziarie; diffondere malware.

Fortunatamente, il team di Check Point Software Technologies ha avvisato per tempo Facebook della scoperta di questa vulnerabilità prima di rivelarla pubblicamente. Questo ha permesso al social network di poter realizzare per tempo una patch correttiva. Dunque, oggi, gli iscritti al social network possono utilizzare con tranquillità la chat online e l’applicazione Facebook Messenger senza alcun timore.

Commenta e partecipa alle discussioni