QR code per la pagina originale

Apple TV: da oggi app fino a 4 GB

Apple modifica il limite di 200 MB per le applicazioni di Apple TV: gli sviluppatori potranno oggi creare software dal pacchetto iniziale fino a 4 GB.

,

Arrivano novità interessanti per l’universo di Apple TV, non solo sul fronte degli utenti, ma anche e soprattutto su quello degli sviluppatori. Il gruppo di Cupertino, infatti, ha oggi deciso di innalzare i limiti delle singole app da 200 MB a 4 GB. Una scelta che permetterà di elaborare software più ricchi e avvincenti, senza costringere l’utente finale a continui download intermedi.

Con il lancio di tvOS e dell’ultima edizione di Apple TV, la versione del set-top-box completa di spazio d’archiviazione, Apple ha inizialmente imposto un peso massimo di 200 MB per le singole applicazioni. Una limitazione non da poco per gli sviluppatori, seppur accompagnata dalla possibilità di caricare fino a 20 GB di risorse on-demand durante l’utilizzo. Questa strategia ha comportato, soprattutto sul versante utente, dei piccoli fastidi quotidiani nel fruire delle applicazioni più complesse, quali i videogiochi. Effettuato lo scaricamento del pacchetto iniziale, infatti, si sono resi necessari ulteriori download ad applicazione già installata: nel caso proprio de videogiochi, ad esempio, non è infrequente che il software scarichi di volta in volta piccoli pacchetti di livelli, costringendo ad attese più o meno lunghe tra una sfida e l’altra.

Con la decisione di innalzare questo limite fino a 4 GB, gli sviluppatori possono includere ora tutti gli elementi essenziali per il normale funzionamento dei loro software, evitando così il ricorso al download in itinere. La soglia di 20 GB per le risorse on-demand, invece, rimane del tutto invariata.

La quarta generazione di Apple TV, presentata nell’autunno del 2015, viene distribuita completa di uno storage flash da 32 oppure 64 GB. Non delle cifre particolarmente elevate, se si considera come gli attuali iPhone 7 possano godere di opzioni anche da 128 e 256 GB, ma di certo più che sufficienti per garantire un buon intrattenimento domestico. Stando alle indiscrezioni, non ufficialmente confermate da Cupertino, la quinta generazione potrebbe essere presentata il prossimo settembre e, tra le varie opzioni, sarà proprio prevista una maggiore capienza.

Galleria di immagini: Apple TV: le foto