QR code per la pagina originale

iPhone 2018: due modelli con scheletro rinnovato

Per il 2018, Apple starebbe pensando a due successori di iPhone X, dallo scheletro in acciaio completamente rinnovato: lo sostiene l'analista Ming-Chi Kuo.

,

iPhone X è arrivato nelle mani dei consumatori da pochissimi giorni, eppure già si pensa ai suoi successori. Secondo quanto reso noto da Ming-Chi Kuo, analista di KGI Securities solitamente molto affidabile sull’universo della mela morsicata, Apple starebbe pensando a due nuovi modelli per l’anno prossimo, pronti ad ereditare gran parte delle caratteristiche dell’attuale device da 5.8 pollici. Sarà però migliorato lo scheletro in acciaio, per una maggiore resistenza dei terminali.

La versione attuale di iPhone X vede l’introduzione di uno scheletro in acciaio, suddiviso in quatto sezioni, su cui sono stati montati il vetro e lo schermo anteriore, nonché la scocca lucida posteriore. Secondo quanto dichiarato da Kuo, Apple starebbe modificando il design interno dello scheletro stesso, inglobando più sezioni e rendendolo più resistente. Il materiale prescelto, tuttavia, dovrebbe rimanere lo stesso.

Per quanto riguarda le dimensioni, il primo successore di iPhone X manterrà i 5.8 pollici con un pannello OLED e, con molta probabilità, diverrà la versione base, così come oggi capita per iPhone 8. Questo smartphone verrà però affiancato a un secondo modello, forse da oltre 6 pollici, chiamato semplicemente “Plus” e corrispettivo dell’attuale iPhone 8 Plus. Vi sarà quindi un aumento delle prestazioni, sia con maggiori quantitativi di RAM che con il nuovo processore A12, mentre le componenti TrueDepth rimarranno le medesime dell’edizione 2017. In particolare, Apple non sembra intenzionata a incorporare sistemi di tracking sulla fotocamera posteriore, anche per ragioni di spazio all’interno del dispositivo.

Non è però tutto, poiché Kuo prevede anche la progressiva eliminazione di Touch ID da tutti i prodotti targati mela morsicata. Face ID potrebbe giungere su iPad a partire dal prossimo anno, probabilmente con la linea degli iPad Pro, mentre tutti gli iPhone prodotti dal 2018 abbandoneranno la scansione delle impronte digitali in favore dell’identificazione del volto. Naturalmente, mancano ancora molti mesi per verificare se queste indiscrezioni effettivamente ricalchino la volontà di Apple: i nuovi iPhone non sono attesi prima del prossimo settembre.

Galleria di immagini: iPhone X: le foto

Fonte: 9to5Mac • Immagine: Anna Hoychuk via Shutterstock • Notizie su: , , ,