QR code per la pagina originale

Facebook, 300 mln di fondi raccolti per i compleanni

Nel primo anno in cui Facebook ha attivato il sistema di donazioni per i compleanni, sono stati raccolti oltre 300 milioni di dollari per migliaia di Onlus

,

Facebook condivide un importante obiettivo raggiunto in termini di solidarietà: nel primo anno in cui ha attivato per gli utenti la possibilità di raccogliere denaro per il proprio compleanno, sono stati raccolti più di 300 milioni di dollari a favore di 750mila Onlus che si occupano di cause differenti. Annunciati al contempo nuovi strumenti per facilitare la scelta delle organizzazioni non profit a cui destinare la propria donazione.

Nello specifico, gli oltre 300 milioni di dollari sono stati devoluti soprattutto in favore di associazioni quali St. Jude, Alzheimer’s Association , American Cancer Society, Share Our Strength – No Kid Hungry e ASPCA, che si occupano dunque di cause che vanno dall’Alzheimer al cancro, diritti degli animali e lotta alla fame. Si ricorda che sono più di 750mila le Onlus con accesso al sistema di donazioni su Facebook e che la compagnia guidata da Mark Zuckerberg non trattiene nulla come commissioni: «il 100% di tutte le donazioni fatte a organizzazioni non profit su Facebook è indirizzato direttamente alle organizzazioni non profit che gli utenti stanno sostenendo», ricorda infatti il social in un post condiviso sul blog aziendale.

Molte persone ci hanno detto che vogliono dedicare i loro compleanni a una buona causa. Ma con oltre 750.000 organizzazioni non profit su Facebook, può essere difficile scegliere.

Questo è quanto detto da Facebook nell’annunciare nuovi strumenti per una più facile scelta delle Onlus: quando si farà clic su una delle organizzazioni presenti nell’elenco, si potranno ottenere ulteriori informazioni sull’organizzazione stessa, sulla sua mission, sulla posizione e su quante persone hanno espresso un Mi Piace sulla sua pagina. «Speriamo che questo strumento possa aiutare più persone a trovare le cause a cui tengono, unendosi a milioni di persone che hanno dedicato i loro compleanni in modi stimolanti nell’ultimo anno».

Fonte: Facebook Blog • Immagine: Facebook