QR code per la pagina originale

Netflix testa un piano da 3 euro alla settimana

Netflix sta testando un piano settimanale da 3 euro in Austria: non è dato sapere, tuttavia, se questa possibilità verrà estesa anche al resto d'Europa.

,

Nuova tornata di test sui prezzi per Netflix, il popolare portale per lo streaming video. Dopo i tentativi di qualche mese fa in Asia, con l’avvio di alcune sottoscrizioni a poco meno di 4 dollari al mese, il gruppo sembra essere passato al mercato europeo. Alcuni utenti austriaci, così come riferisce BGR, negli ultimi giorni avrebbero infatti notato l’arrivo di alcuni piani tariffari settimanali.

Ufficialmente, Netflix offre agli utenti dei piani d’abbonamento mensili, da 7.99 a 13.99 euro a seconda della qualità di riproduzione e il numero di visione contemporanee. Negli ultimi giorni, tuttavia, in Austria è apparsa la possibilità di approfittare anche di abbonamenti settimanali, con prezzi dai 2.49 ai 3.99 euro.

Questo tipo di offerta potrebbe stringere l’occhiolino a quel bacino d’utenza, anche molto nutrita, che desidera approfittare della visione di alcune serie selezionate, approfittandone quindi in specifici momenti dell’anno, ad esempio con l’arrivo di nuove stagioni. Ancora, potrebbe rappresentare una soluzione perfetta per chi non ha molto tempo da dedicare allo streaming e si trova, di conseguenza, a poter accedere al servizio soltanto pochi giorni al mese.

Contattata dal blog tedesco Caschy, la società non ha voluto confermare l’arrivo di nuove opzioni di pagamento in Europa, diramando invece l’ormai consueto comunicato relativo ai test:

Netflix al momento sta testando diverse opzioni di pagamento in piccole e selezionare aree. L’obiettivo è quello di rendere Netflix più piacevole e accessibile in tutto il mondo. In questo caso, testeremo differenti opzioni di pagamento per comprendere al meglio quale metodo gli utenti ritengano più comodo. Questi test variano in durata e nella zona.

Al momento, perciò, non vi è modo di sapere se Netflix effettivamente offrirà questo interessante piano a tutti i suoi utenti o, in alternativa, se rimarrà una sperimentazione confinata a pochissimi giorni, nonché a un numero esiguo di appassionati.

Fonte: BGR • Immagine: Denys Prykhodov via Shutterstock