QR code per la pagina originale

Windows 10 19H1 build 18342 agli Insider, novità

Microsoft ha rilasciato la build 18342 di Windows 10 19H1 agli Insider; tra le novità miglioramenti alla modalità Gioco e tanti bug fix.

,

Nella tarda serata di ieri, Microsoft ha rilasciato la nuova build 18342 di Windows 10 19H1 agli Insider. Trattasi dell’ennesima nuova build di sviluppo del prossimo grande step funzionale del sistema operativo della casa di Redmond conosciuto anche con il nome di Windows 10 April 2019 Update. Il change log non è particolarmente significativo.

Del resto, Windows 10 19H1 si avvia alla fine del suo sviluppo e quindi Microsoft si sta concentrando sui dettagli e cioè sull’eliminazione dei bug e sull’ottimizzazione delle prestazioni. Ci sono, comunque, alcune piccole novità. Microsoft, infatti, segnala che all’interno di questa nuova build di sviluppo di Windows 10 ha inserito una serie di miglioramenti alla modalità Gioco grazie agli Insider che dalla scorsa build di sviluppo hanno iniziato a testare il gioco State of Decay. Non è chiaro quali siano esattamente questi miglioramenti. In ogni caso, la società ha fatto sapere che attraverso l’Hub Xbox Insider più tester possono richiedere la copia gratuita del gioco State of Decay per poterlo testare.

La seconda novità è la possibilità di poter accedere ai file di Linux in una distro WSL da Windows 10. Trattasi di una funzionalità che la casa di Redmond aveva già preannunciato poco tempo fa.

Infine, Microsoft ha anche annunciato l’estensione ufficiale della funzionalità Timeline per Chrome. Anche in questo caso si tratta di una non novità in quanto già nota da tempo.

Infine, la casa di Redmond ha evidenziato una lunghissima lista di correttivi, segno che il lavoro di affinamento in vista del rilascio finale sta procedendo speditamente.

Tuttavia, in questa build di Windows 10 sono ancora presenti dei problemi. Dunque, il suggerimento è quello di sperimentarla solamente all’interno di macchine dedicate ai test. Al riguardo, Microsoft evidenzia che a causa di un problema con Connected Standby, alcuni PC con specifici processori non potranno ricevere questa build di sviluppo. Maggiori dettagli all’interno del post sul blog ufficiale di Windows.

Fonte: Microsoft • Immagine: Nor Gal via Shutterstock