QR code per la pagina originale

Qualcomm annuncia Snapdragon 730 e 665

Qualcomm ha annunciato i nuovi Snapdragon 730 e 665 per portare sulla fascia media le tecnologie dei prodotti premium.

,

Qualcomm ha annunciato i nuovi SoC Snapdragon 730 e Snapdragon 665 progettati per gli smartphone di fascia media in modo da poter offrire un’esperienza d’uso premium in particolare per quanto riguarda l’intelligenza artificiale, la fotocamera e il gaming.

Qualcomm Snapdragon 730

Il nuovo SoC Snapdragon 730 porta sui dispositivi di fascia media alcune delle tecnologie in precedenza esclusiva dei SoC di fascia alta del produttore.

Il nuovo SoC è realizzato su di un processore Kryo 470 con un processo produttivo a 8nm ma quello che salta subito all’occhio è la disponibilità dell’AI Engine di quarta generazione che è delegato a gestire i processi dedicati all’intelligenza artificiale con prestazioni 2 vole superiori a quelle offerte dall’AI Engine del SoC Snapdragon 710. Scheda tecnica che continua con la presenza del Tensor Accelerator, dell’apt-X Adaptive, dell’ISP Spectra della serie 3 e del supporto al Wi-Fi 6.

La presenza del processore di immagini Qualcomm Spectra 350 permette di abilitare funzionalità avanzate in ambito multimediale con la possibilità di registrare video anche in 4K e HDR in Portrait Mode sino a 60 fps.

Per quanto riguarda il gaming, invece, è in grado di garantire le massime prestazioni grazie alla presenza della GPU Adreno 618 e delle librerie Vulkan 1.1. Dal punto di vista della connettività, il SoC dispone del modem X15 LTE in grado di garantire velocità in download in 4.5G sino a 800 Mbps.

Per i veri gamer, Qualcomm ha realizzato una variante di questo SoC chiamata Snapdragon 730G. Le differenze sono limitate ad una maggiore ottimizzazione per l’ambito gaming che permettono di migliorare le prestazioni grafiche di un 15%. Dispone della tecnologia Jank Reducer per ridurre i rallentamenti durante i giochi ed offre un miglioramento della latenza del Wi-Fi per ottimizzare l’esperienza di gioco.

Qualcomm Snapdragon 665

Il nuovo Qualcomm Snapdragon 665 è stato progettato per portare sugli smartphone di fascia media capacità fotografiche di alto livello ed una buona esperienza in ambito gaming.

Il nuovo SoC è stato realizzato attraverso un processo costruttivo a 11nm (Kyro 260) e dispone di un AI Engine di terza generazione in grado di offrire prestazioni due volte superiori rispetto a quelle offerte dalla passata generazione. Il SoC supporta Qualcomm aptX Adaptive e Qualcomm Aqstic. La presenza dell’ISP Spectra 165 garantisce la possibilità di poter gestire sino a tre fotocamere posteriori con risoluzione massima di 48 MP. Non mancano nemmeno i supporti agli scatti HDR e allo zoom ottico.

Per garantire una buona esperienza di gaming, il SoC integra la GPU Adreno 610 con supporto alle librerie Vulkan 1.1. Sul fronte connettività, il modem Snapdragon X12 garantisce velocità sino a 600 Mbps in download. Supporto al Wi-Fi 802.11ac.

I primi dispositivi basati su questi SoC arriveranno nella metà nel 2019.

Contestualmente, Qualcomm ha annunciato che sta portando la sua esperienza nell’ambito dell’intelligenza artificiale (IA) sul cloud grazie a Qualcomm Cloud AI 100. Costruito a partire dalle fondamenta per indirizzare la domanda esplosiva di elaborazione di inferenze di IA nel cloud, Cloud AI 100 di Qualcomm fa leva sull’eredità dell’azienda in termini di elaborazione avanzata del segnale ed efficienza energetica. Con questa innovazione Qualcomm Technologies semplifica la distribuzione dell’intelligenza dal cloud al cliente e a tutti i punti intermedi.

Video:Snapdragon 8cx