QR code per la pagina originale

Meduse robot per l’acquario hi-tech

Il produttore Hexbug ha presentato Aquabot Jellyfish, una medusa hi-tech in grado di nuotare e muoversi in modo indipendente una volta messa in acqua.

,

A New York va in scena in questi giorni la Toy Fair 2015, fiera interamente dedicata ai giocattoli. Tra la miriade di prodotti annunciati o svelati c’è anche Aquabot Jellyfish, del produttore Hexbug. Come ben comprensibile già dal nome, si tratta di una medusa hi-tech, da mettere nell’acquario e in grado di comportarsi in modo del tutto simile all’animale marino, incubo dei bagnanti durante la stagione estiva.

L’alimentazione avviene attraverso una batteria interna, rimpiazzabile una volta esaurita. Al momento non sono disponibili filmati della piccola medusa in azione, ma le prime informazioni parlano di ben 15 modalità di funzionamento, ovvero della possibilità di impostare diversi modi di muoversi all’interno dell’acqua. Di seguito la descrizione che fa riferimento ad una luce LED inclusa e ad alcuni sensori che rendono smart il comportamento di Aquabot Jellyfish.

Hexbug ha esteso la sua linea di creature acquatiche con il nuovo Aquabot Jellyfish. Disponibile in cinque vivaci colorazioni, la medusa muove il proprio corpo a forma di campana fin sul fondo per poi risalire, utilizzando il proprio sensore di superficie per capire quando ha raggiunto il pelo dell’acqua. Nuota, si sposta e gira su se stessa, oltre ad illuminarsi grazie al LED integrato che porta in vita il robot. In aggiunta, ha un sensore di accensione e spegnimento a contatto con l’acqua e un altro che permette di attivare la medusa semplicemente toccando l’acquario.

Aquabot Jellyfish, la medusa robotica di Hexbug, da mettere nell'acquario

Aquabot Jellyfish, la medusa robotica di Hexbug, da mettere nell’acquario

Il debutto di Aquabot Jellyfish sul mercato è ancora piuttosto lontano: sarà disponibile solo a partire dal prossimo inverno, ad un prezzo che secondo le indiscrezioni di Gizmodo (non confermate in via ufficiale) sarà piuttosto accessibile: 15 dollari, circa 13 euro al cambio attuale. La piccola medusa robotica sarà disponibile in cinque colorazioni, come visibile dall’immagine di apertura, ovvero verde, blu, rosso, viola e arancio.

Fonte: British Toy and Hobby Association • Via: Gizmodo • Notizie su: