QR code per la pagina originale

Gmail: tutti gli account in una sola casella

Il nuovo aggiornamento di Gmail per Android introduce la visualizzazione dei messaggi ricevuti su tutti gli account all'interno di un'unica schermata.

,

È in fase di rollout un aggiornamento importante per la versione Android dell’applicazione Gmail. La principale novità introdotta non riguarda un restyling dell’interfaccia o la correzione dei bug riscontrati nelle release precedenti, ma la possibilità di gestire più account di posta elettronica all’interno della stessa interfaccia, con pieno supporto garantito per servizi concorrenti come quelli offerti da Yahoo e Outlook.

Basta aprire il menu laterale e selezionare la voce “All Inboxes” per vedere all’interno di un’unica schermata i messaggi ricevuti da tutti gli account configurati in Gmail. In qualsiasi momento è ovviamente possibile tornare a visualizzare solo quelli relativi ad uno specifico indirizzo. Di seguito un estratto dal post comparso sul blog ufficiale della piattaforma, mentre per quanto riguarda l’aggiornamento potrebbe essere necessario attendere qualche giorno. I più impazienti possono comunque fin da ora scaricare e installare manualmente il file APK relativo alla versione 5.1.89745174.

Oggigiorno, molti di noi hanno più di un indirizzo email. Se sei uno studente potresti avere un account per la scuola, uno per il gruppo del campus che gestisci e uno per il blog. Se sei genitore potresti averne uno per la famiglia e uno per il lavoro. Indipendentemente dal numero di indirizzi posseduti, il miglioramento introdotto oggi nell’applicazione Android di Gmail semplifica la gestione delle caselle relative a tutti gli account (sì, anche @yahoo e @outlook) in mobilità.

La nuova opzione "All Inboxes" nell'app Gmail per Android

La nuova opzione “All Inboxes” nell’app Gmail per Android

Altri miglioramenti introdotti dall’update riguardano il supporto alla visualizzazione dei messaggi all’interno di conversazioni anche per gli account Yahoo, Outlook e per tutti quelli che utilizzano i protocolli IMAP o POP. Ancora, il sistema di ricerca interno ha compiuto significativi passi in avanti per quanto riguarda l’autocompletamento delle parole. Tutto questo senza dimenticare animazioni più fluide, icone di anteprima più grandi per gli allegati e la possibilità di salvarli in Google Drive con un semplice tocco sullo schermo.

Una conversazione all'interno della casella Gmail, su dispositivo Android

Una conversazione all’interno della casella Gmail, su dispositivo Android

Fonte: Official Gmail Blog • Notizie su: