QR code per la pagina originale

Facebook: più sicurezza con Security Checkup

Facebook vuole migliorare la sicurezza degli iscritti con Security Checkup, un tool che forza gli utenti a gestire le opzioni di protezione del profilo

Facebook

,

Facebook vuole rendere il login del social network molto più sicuro. Oggi, infatti, sempre più utenti accedono al social network da dispositivi mobile o da PC pubblici ma questo utilizzo mobile di Facebook può comportare molti rischi in quanto chiunque potrebbe essere in grado di accedere al profilo degli utenti con tutti gli evidenti problemi del caso. I social network, non solo Facebook, mettono comunque a disposizione strumenti che possono aiutare nella gestione degli account ma spesso gli utenti non li conoscono o non li utilizzano.

Facebook, dunque, ha deciso di migliorare la sicurezza degli account degli utenti avviando i test di Security Checkup, una nuova opzione che offrirà nuovi strumenti agli utenti per proteggere il loro profilo. Security Checkup dovrebbe apparire sotto forma di popup e suggerirà agli utenti di visualizzare alcune opzioni da configurare per aumentare la loro sicurezza. Da questa pagina, Facebook guiderà gli utenti nella gestione del profilo di sicurezza dell’account. In realtà, tutte le opzioni di sicurezza che Facebook suggerirà di modificare sono già presenti per tutti gli utenti ma Security Checkup consentirà agli utenti di conoscerle e di gestirle al meglio.

Facebook Security Checku

Facebook Security Checkup (immagine: Facebook).

Trattasi, dunque, di un update minore della piattaforma ma comunque molto importante. Per anni, infatti, tutte le opzioni di sicurezza dei profili degli utenti non sono mai state messe in evidenza e solo gli iscritti più solerti e preparati le conoscevano e le gestivano con cura. Adesso, invece, con Security Checkup, Facebook “costringe” gli utenti a gestire alcune opzioni che probabilmente nemmeno conoscevano.

Facebook vuole, dunque, che gli utenti vadano a gestire al meglio i loro profili e trattasi di una buona notizia che evidenza come il social network tenga davvero alla sicurezza dei suoi iscritti.

Speciale: Facebook
Commenta e partecipa alle discussioni