QR code per la pagina originale

MagicStick, micro PC con Windows 10 e Android

MagicStick è un completo computer racchiuso in un piccolo dongle HDMI, sul quale sono installati Windows 10 Home (versione di prova) e Android 5.0 Lollipop.

,

L’arrivo sul mercato dei processori Intel Atom, basati sull’architettura Cherry Trail, ha permesso ai produttori di realizzare micro PC dalle dimensioni molto ridotte, come il MagicStick dell’omonima startup californiana. Il dispositivo sembra un normale dongle HDMI, come il primo Chromecast, ma internamente sono presenti i componenti di un computer completo. Occorre solo una TV HD o un monitor per avere un ambiente di lavoro con Windows 10 o Android.

Il MagicStick sarà disponibile in due varianti: Wave e One. Entrambi offrono un connettore HDMI 2.0, porte USB 3.0 (due), USB 3.1 Type-C e micro USB, e uno slot microSDXC compatibile con schede fino a 128 GB. Il MagicStick Wave integra un processore quad core Intel Atom x7-Z8700 a 2,4 GHz, 8 GB di RAM LPDDR3, 64 GB di memoria flash eMMC 5.0 e un modulo WiFi 802.11ac dual band con antenna da 10dBi. Il MagicStick One integra, invece, un processore quad core Intel Core x5-Z8300 a 1,83 GHz, 2 GB di RAM, 32 GB di storage e un chip WiFi 802.11b/g/n.

MagicStick

Per interagire con il micro PC è possibile collegare mouse e tastiera (USB o Bluetooth) oppure installare l’app per smartphone, che consente di accendere/spegnere il dispositivo, attivare/disattivare il WiFi, trasferire dati ed effettuare lo switch dalla modalità computer alla modalità storage e viceversa.

MagicStick è un micro PC dual OS. L’azienda ha infatti installato Windows 10 Home (in versione trial per tre mesi) e Android 5.0 Lollipop. Sono supportate anche le numerose distribuzioni Linux. I prezzi delle varianti Wave e One sono 249 e 99 dollari, se acquistate su Indiegogo. I prezzi retail saranno 399 e 199 dollari, al termine della raccolta fondi. Le spedizioni inizieranno a dicembre.

Fonte: Indiegogo • Notizie su: ,