QR code per la pagina originale

Build 2018, gli spazi si progettano con Hololens

A Build 2018, Microsoft ha mostrato il nuovo programma Microsoft Layout che grazie alla Mixed Reality ed a Hololens permette di progettare gli ambienti.

,

Microsoft sta espandendo la sua lista di strumenti per la Mixed Reality con un programma chiamato “Microsoft Layout” che consente alle persone di progettare e visualizzare spazi reali attraverso Microsoft HoloLens o un visore per la realtà virtuale. L’annuncio di questo nuovo programma è stato dato durante la prima giornata di Build 2018, l’annuale conferenza di Microsoft dedicata agli sviluppatori.

Microsoft Layout permette agli utenti che utilizzano la piattaforma della Mixed Reality di definire una planimetria virtuale di una stanza e quindi di spostare i modelli 3D degli oggetti all’interno di essa direttamente attraverso un visore per la realtà virtuale, visualizzando in anteprima gli ambienti. Successivamente, gli utenti possono recarsi in un luogo fisico e visualizzare quel layout appena progettato usando HoloLens, anche con altri designer, per vedere come il progetto si adatta all’ambiente reale. Esistono molti strumenti di progettazione che fanno cose simili a Microsoft Layout, incluse le app basate sulla realtà aumentata che permettono di vedere in anteprima i mobili all’interno di un ambiente.

Il video di Microsoft suggerisce che Layout è uno strumento maggiormente focalizzato per le aziende, dal momento che gli utenti possono progettare in maniera efficiente e precisa gli ambienti. Inoltre, visori come gli Hololens sono presenti nelle aziende e quindi molte realtà potrebbero preferirli ad altre soluzioni per progettare i loro ambienti virtuali.

Inoltre, Microsoft ha già collaborato con Adobe, Trimble e altre società per distribuire app per HoloLens dedicate ai progettisti e agli ingegneri.

Microsoft Layout è in definitiva un passo verso l’espansione di ciò che la Mixed Reality può fare, rendendola sempre più indispensabile per alcuni dei suoi principali clienti aziendali.

Fonte: The Verge • Immagine: Microsoft