QR code per la pagina originale

Google Podcasts: tutto pronto per l’app Android

L'annuncio ufficiale è previsto per i prossimi giorni: uno sguardo in anteprima alle caratteristiche della nuova app di Google dedicata ai podcast.

,

Si parla ormai da diverso tempo di Google Podcasts, una nuova applicazione sviluppata e distribuita dal gruppo di Mountain View e dedicata, come si può facilmente intuire dal nome, al download e all’ascolto dei podcast. Il lancio sembra ormai imminente, almeno sui dispositivi con sistema operativo Android, ovviamente attraverso la piattaforma Play Store.

Un dipendente di bigG ha fornito alla redazione del sito Product Hunt alcune informazioni inedite sul software: si parla del pieno supporto all’interazione con l’intelligenza artificiale dell’Assistente Google e dell’utilizzo della sincronizzazione tra più dispositivi come gli smart speaker della linea Home sfruttando l’account dell’utente. Le feature principali offerte saranno legate alla ricerca, al download, alla riproduzione e alla gestione dei podcast, partendo da un catalogo in cui verranno indicizzate oltre due milioni di fonti provenienti da tutto il mondo, accuratamente suddivise per genere e categoria. Non mancheranno poi suggerimenti personalizzati in base ai gusti di ognuno. Queste le parole di Zack, il dipendente di Google fonte delle informazioni diffuse oggi.

Oltre due miliardi di persone utilizzano Android e pensiamo che Google Podcasts possa contribuire a raddoppiare il pubblico dei podcast a livello globale entro i prossimi due anni, anzitutto mediante una naturale integrazione con l’Assistente Google e attraverso funzionalità legate all’intelligenza artificiale, partendo dai suggerimenti personalizzati.

Screenshot per l'interfaccia dell'applicazione Google Podcasts

Screenshot per l’interfaccia dell’applicazione Google Podcasts (immagine: Product Hunt).

Previsto anche il lancio di quello che viene definito Creator Program ovvero un’iniziativa messa in campo con l’obiettivo di fornire un supporto concreto a chi vorrà generare e distribuire contenuti originali. L’annuncio ufficiale dell’app dovrebbe avvenire entro i prossimi giorni.

Non che le alternative di terze parti dedicate alla gestione dei podcast manchino sui dispositivi mobile. È sufficiente una rapida ricerca su Google Play o App Store per trovarne a decine, con feature e caratteristiche di ogni tipo. Quella sviluppata direttamente da bigG potrà in ogni caso offrire vantaggi come un’integrazione nativa con l’account dell’utente e la piena compatibilità con tutti i device proposti nel catalogo del gruppo.

Fonte: Product Hunt • Via: 9to5Google