QR code per la pagina originale

Facebook Dating debutta in Colombia

Facebook Dating debutta in Colombia; il social network ha iniziato a testare pubblicamente la sua piattaforma di incontri.

,

Facebook Dating, la piattaforma per gli incontri del social network, è finalmente realtà. Quattro mesi dopo aver annunciato il servizio di incontri, il social network ha detto oggi di aver iniziato a testare la piattaforma in Colombia. A prima vista, Facebook Dating ricorda da vicino il concorrente Hinge. Entrambi adottano un approccio alla Tinder che permette di iniziare una conversazione rispondendo a delle domande che hanno attinenza con gli interessi delle persone. Ciò che distingue Facebook Dating è la sua integrazione con Gruppi ed Eventi che permettono di ampliare la platea di persone che si potranno incontrare.

Facebook Dating, al momento, sarà disponibile solo all’interno dell’applicazione mobile. Sul desktop non è accessibile e non è chiaro se lo sarà successivamente. È disponibile per gli utenti di età pari o superiore a 18 anni, è gratuito e non include annunci o funzioni premium per ora. La funzione non sarà invasiva, cioè chi non vorrà utilizzarla non sarà, in alcun modo, inserito. Viceversa, gli interessati dovranno creare un profilo separato che dovrà includere una quantità molto più limitata di informazioni personali. Solo il nome e l’età saranno trasferiti dal proprio profilo originale di Facebook. Il nuovo profilo dovrà includere anche una breve descrizione della propria persona e di che cosa si sta cercando.

Il proprio profilo su Facebook Dating includerà un mix di foto e risposte alle domande di Facebook del tipo “come è la tua giornata perfetta?” Si possono includere fino a nove foto e risposte su iOS e 12 su Android. Le foto possono provenire dal rullino fotografico, dai caricamenti di Facebook o dalle foto di Instagram condivise su Facebook.

Per evitare “imbrogli”, gli iscritti dovranno condividere la loro posizione che sarà, poi, verificata dall’app attraverso il GPS dello smartphone. Gli iscritti potranno cercare persone da conoscere nel raggio di 100 chilometri. Rispetto ad altre piattaforma di incontri, Facebook Dating non permette di spostare virtualmente il punto di partenza delle ricerche. Dunque, si potranno trovare altri iscritti solamente nelle proprie reali vicinanze.

Facebook Dating

Techcrunch (immagine: Techcrunch).

Dall’elenco dei possibili incontri, Facebook eliminerà i già amici. Dunque, si potranno conoscere solamente persone con cui non si hanno contatti. Per suggerire gli utenti da conoscere, Facebook si baserà non solamente sulla posizione ma anche sui Mi piace condivisi nelle Pagine, sulle somiglianze tra i profili di Facebook e sugli amici in comune.

Gli iscritti potranno, quindi, trovare una selezione di persone su cui esprimere un eventuale interesse toccando la foto o rispondendo ad una delle domande. Sarà anche possibile inviare un messaggio a cui la persona potrà rispondere oppure no. A differenza di app come Tinder è possibile inviare un messaggio a chiunque. In caso di risposta, si aprirà una chat in una parte separata della funzione Dating. Nelle chat si potranno inviare solamente testi ed emoji e, quindi, non foto e video.

Facebook non è la prima app che prova a creare una piattaforma di incontri, tuttavia vista la sua platea di iscritti è lecito attendersi una buona risposta. Da capire, piuttosto, se la funzione farà più breccia tra i più giovani o tra i meno giovani che fanno più fatica ad incontrare nuove persone ed a stringere amicizie che possano sfociare in qualcosa di più.

Tuttavia, quello che emerge è un approccio piuttosto cauto ma visti i recenti problemi di privacy del social network è probabile che la società voglia testare con tutta calma questa nuova piattaforma. Se i test andranno bene è possibile che Facebook dia maggiore peso alla funzione all’interno dell’app attribuendole maggiori funzionalità sino ad arrivare a creare un’app totalmente indipendente.

Fonte: The Verge • Immagine: Ivanko_Brnjakovic via iStock