QR code per la pagina originale

Bosch, innovazione al Future Mobility Week

Bosch, al Future Mobility Week di Torino, porta le sue idee per una mobilità connessa, sicura e sostenibile.

,

Bosch porta le sue idee per una mobilità sempre più sicura, efficiente, connessa, sostenibile e intelligente al Future Mobility Week che si terrà dal 3 al 4 ottobre a Torino. Durante questa importante rassegna, Bosch presenterà la tecnologia Perfecty Keyless per le auto connesse e SPLT, innovativa app di carpooling aziendale. Per quanto riguarda il mondo delle auto connesse, Perfectly Keyless porta le chiavi dell’auto all’interno degli smartphone. Tramite il proprio dispositivo mobile, le persone potranno aprire e chiudere la macchina, oltre ad avviarne il motore.

Inoltre, da remoto, il proprietario di un veicolo potrà utilizzare quest’applicazione per concederne l’accesso a persone terze. In questo modo le persone, le famiglie e le aziende potranno gestire nei migliori dei modi chi può usufruire dell’auto e quando. L’utilizzo dell’app come chiave digitale per l’auto è stato pensato per garantire i massimi livelli di sicurezza. L’app, infatti, genera una chiave di sicurezza che viene abbinata al sistema di bloccaggio digitale del rispettivo veicolo. Perfectly Keyless utilizza un collegamento wireless con i sensori di bordo per misurare a quale distanza si trova lo smartphone e per identificare la chiave di sicurezza. Quando la distanza tra il guidatore e il veicolo è inferiore a due metri, le portiere dell’auto si sbloccano.

Se l’applicazione capisce che lo smartphone si trova a bordo del’auto, le persone potranno avviare il motore attraverso il pulsante start-stop. Quando il guidatore esce dall’auto alla fine del viaggio, il sistema continua a tenere virtualmente sotto controllo lo smartphone. Quando il guidatore e il suo telefono si allontanano dall’auto di oltre due metri, il sistema blocca automaticamente le portiere. Lo smartphone del guidatore riceve conferma dal sistema.

Per quanto riguarda, invece, le novità di Bosch in materia di carpooling aziendale, la società tedesca porterà al Future Mobility Week l’app SPLT. La particolarità di quest’innovativa applicazione è l’integrazione di uno speciale algoritmo che trova la combinazione migliore per il viaggio condiviso e calcola il percorso più veloce. SPLT è un servizio di sharing particolarmente semplice da utilizzare. Le aziende, università o autorità pubbliche danno accesso alla piattaforma SPLT ai propri dipendenti, i quali scaricano la app SPLT, si registrano e cercano o offrono una corsa da condividere. Si può prenotare con grande flessibilità e gli orari di arrivo vengono visualizzati in tempo reale mentre i costi sono condivisi tra i colleghi e caricati online. Nell’applicazione è possibile integrare anche i bus aziendali che così possono essere utilizzati in maniera più flessibile ed efficiente.

Immagine: Bosch