QR code per la pagina originale

Withings si rilancia con il Pulse HR

Dopo il distacco da Nokia, Withings torna in pista con il wearable Pulse HR, fitness tracker dal prezzo interessante.

,

Fresca della divisione dal vecchio proprietario Nokia, Withings torna velocemente in pista con il secondo gadget col proprio brand nel giro di qualche mese. Questa volta si tratta del Pulse HR, fitness tracker che prende molto spunto dallo Steel HR Sport, che però ha forme più classiche da orologio.

Pulse HR ha un design elegante con una parte frontale in policarbonato nero antigraffio, un display OLED in bianco e nero e un involucro in acciaio inossidabile. Il cuore ospita un cardiofrequenzimetro, posto proprio al centro del dispositivo che è circondato da una fascia in silicone rimovibile, da sostituire anche a seconda dei gusti dei clienti. Sul sito di Withings ne arriveranno presto diverse, in base a stili e colori.

In realtà, il gadget a marchio Withings è identificabile come smart band ma ha un hardware degno di uno smartwatch vero e proprio. A parte il cardiofrequenzimetro, si parla di opzioni più avanzate di tracciamento dell’attività giornaliera, notifiche complete in accoppiamento con lo smartphone, integrazione con un parco di app invidiabile, lettura di messaggi, email e quant’altro. Possono sembrare banalità ma gli altri tracker sono molto più limitati in quanto a funzioni intelligenti e connesse.

Peraltro, a bordo c’è anche un sensore GPS, che si collega al telefono per monitorare la distanza e il passo durante le attività esterne. Il tracker tiene traccia del sonno e dispone di una comoda funzione di attivazione intelligente, per modellare la sveglia al momento più opportuno, difficilmente all’ora in cui la punta l’utente. Il Pulse HR è disponibile all’acquisto nella colorazione Black, al prezzo di 129,95 euro; a gennaio arriveranno altri colori sia in quanto a scocca che cinturini.

Fonte: Venturebeat • Immagine: Withings