QR code per la pagina originale

Red Dead Redemption 2, Pratt elogia il doppiaggio

L'attore Chris Pratt si è complimentato ufficialmente con Benjamin Byron Davis per il doppiaggio di Dutch in Red Dead Redemption 2.

,

Red Dead Redemption 2 è facilmente diventato uno dei giochi preferiti di pubblico e critica di quest’anno, e non è difficile capire perché. La qualità impeccabile di Rockstar traspare in ogni aspetto di questo sequel (o prequel, a seconda della prospettiva), compreso il doppiaggio. E un volto famoso del cinema si è adesso congratulato con l’uomo che ha dato prestato la voce a Dutch van der Linde.

Chris Pratt, che abbiamo visto quest’anno in successi come Marvel Avengers: Infinity War e Jurassic World: Fallen Kingdom, è andato su Twitter per fare i complimenti a Benjamin Byron Davis, doppiatore del personaggio.

Retwittando un trailer del nuovo capolavoro di Rockstar Games (che ha sottolineato come sia “il gioco con il punteggio più alto su PlayStation 4 e Xbox One”), Pratt ha dichiarato:

Così orgoglioso del mio amico Ben per la sua interpretazione di Dutch in Red Dead Redemption. Fantastico vedere i propri amici spaccare! Ha lavorato duramente per 4 anni… mi aspetto di vedere grandi cose da lui.

Il ringraziamento di Benjamin Byron Davis non è tardato ad arrivare sul social. È bello che un attore hollywoodiano come Pratt si congratuli per il doppiaggio di un videogioco, dimostra quanto il divario tra gaming e cinema si stia sempre più assottigliando. Intanto gli sviluppatori di Red Dead Redemption 2 hanno introdotto le microtransazioni nella modalità online, ciò significa che adesso i lingotti d’oro (una delle due valute) possono essere acquistati con i soldi reali.

L’economia di Red Dead Online è stata peraltro rivista in seguito ai feedback dei giocatori, sebbene pare ci voglia ancora una quantità industriale di ore per ottenere in-game ogni oggetto presente nel titolo (senza ricorrere ai soldi veri).

Fonte: Vandal • Immagine: Gage Skidmore via Wikipedia