QR code per la pagina originale

Apple Watch aiuta un uomo in fibrillazione

Apple Watch ha aiutato un uomo a scoprire la presenza di una fibrillazione atriale, permettendogli di raggiungere prontamente i servizi di soccorso.

,

Le nuove tecnologie non servono solo per comunicare più facilmente o divertirsi, ma possono anche salvaguardare la salute: è quanto dimostra un caso proveniente dagli Stati Uniti, dove un uomo ha potuto raggiungere per tempo il pronto soccorso dopo aver notato rilevazioni anomale sul suo Apple Watch Series 4. In ospedale, i medici hanno scovato una sofferenza cardiaca dovuta a una fibrillazione atriale, trattata per tempo proprio grazie ai segnali premonitori dello smartwatch.

Il singolare caso è avvenuto a Nashua, una cittadina statunitense del New Hampshire, dove un uomo ha di recente acquistato un Apple Watch Series 4. Barry Maded, questo il nome del protagonista della vicenda, aveva infatti deciso di dotarsi dell’ultima versione dello smartwatch di Apple, per approfittare della funzione di rilevazione delle cadute. A causa di un danno cerebrale, infatti, l’uomo necessita di monitorare continuamente la propria salute. Così ha spiegato la moglie, come riportato da 9to5Mac:

L’ha comprato per la nuova funzione sulle cadute: se cade e non sono nelle vicinanze, il sensore chiama automaticamente il 911.

Durante le feste natalizie, Barry ha manifestato alcuni sintomi spiacevoli, giustificando però il malessere come semplice “ansia da vacanze”. Il tutto finché Apple Watch Series 4 non ha segnalato delle anomalie relative alla sua frequenza cardiaca, suggerendo la possibile presenza di una fibrillazione atriale. Non è dato al momento sapere, tuttavia, se la rilevazione sia giunta in modo automatico oppure dopo aver effettuato una scansione con l’ecocardiogramma integrato nel device.

Giunto in ospedale, i medici hanno sottoposto il paziente a nuove indagini, compreso un elettrocardiogramma che ha confermato le rilevazioni condotte dallo smartwatch. Il personale del nosocomio, oltre a sottolineare la precisione del piccolo dispositivo da polso, avrebbe inoltre l’utilità dello smartwatch, poiché ha permesso di intervenire con largo anticipo su una condizione che, se trascurata, avrebbe potuto comportare gravi conseguenze. Così ha dichiarato il paziente:

Ci sarebbe probabilmente voluto più tempo per accorgermene, se non avessi avuto qualcosa pronto ad avvisarmi di un’anomalia.

Fonte: 9to5Mac • Immagine: Apple