QR code per la pagina originale

Microsoft rimuove i laptop di Huawei dal suo Store

Microsoft ha rimosso il MateBook X Pro dal suo Store, un chiaro segnale che la società si sta adeguando al ban imposto dal Governo americano.

,

Sembra che anche Microsoft si stia adeguando al nuovo ordine esecutivo del presidente Trump di tagliare ogni rapporto con Huawei. Come noto, Google ha levato la licenza dell’uso di Android alla società cinese e molte altre società americani come Intel e Qualcomm hanno già fatto sapere di voler interrompere le loro forniture di prodotti sempre a causa della decisione del Governo americano.

Microsoft non ha ancora voluto commentare questa situazione e quindi non è chiaro quale sia la sua posizione ufficiale in merito. Tuttavia, silenziosamente, la casa di Redmond ha eliminato dal Microsoft Store il MateBook X Pro di Huawei. L’apprezzato laptop Windows 10 prodotto dalla casa cinese non è più disponibile all’acquisto attraverso il negozio online di Microsoft. Non se ne trova più traccia nemmeno effettuando una ricerca. L’unico modo per individuarlo è quello di fare affidamento alla cache di Google ma questo dimostra come ci sia stata una scelta ben precisa della casa di Redmond nel rimuovere questo prodotto.

Adesso è da capire quali saranno le prossime mosse di Microsoft. Se la società dovesse levare le licenze Windows 10 a Huawei ci potrebbero essere delle forti ripercussioni per gli utenti che non sarebbero più in grado di aggiornare i loro dispositivi. Inoltre, in questo modo si taglierebbe fuori la società cinese dal settore dei computer visto che non potrebbe più venderli con il sistema operativo di Microsoft.

Ma le più forti ripercussioni per l’azienda cinese ci potrebbero essere in ambito business visto che gestisce server per il cloud dotati del sistema operativo Azure.

Huawei ha avuto una concessione dal Governo americano di poter continuare a fornire aggiornamenti software ai dispositivi Android e alle sue infrastrutture di rete per 90 giorni ma questa concessione non sembra applicarsi alle licenze Windows per laptop.

Ma come detto, Microsoft non si è ancora espressa ufficialmente. Sicuramente la società dovrà esporsi nelle prossime ore per spiegare cosa succederà alle licenze Windows concesse a Huawei.

Fonte: The Verge • Immagine: Huawei