QR code per la pagina originale

NASA, rover VIPER per cercare acqua sulla Luna

Grazie al rover VIPER, la NASA andrà a caccia di acqua sulla Luna e raccoglierà alcuni campioni sotto la superficie.

,

Prima di riportare l’uomo sulla Luna, la NASA invierà un robot delle dimensioni di un carrello da golf sul bacino Polo Sud-Aitken, proprio dove atterrerà l’equipaggio della missione Artemis. La macchina, chiamata Volatiles Investigating Polar Exploration Rover o VIPER, cercherà ghiaccio d’acqua nella regione e raccoglierà alcuni campioni per aiutare i ricercatori a capire se il nostro satellite naturale abbia acqua sufficiente da sostenere future missioni e abitanti.

VIPER sarà equipaggiato con quattro strumenti scientifici per campionare varie zolle, incluso un trapano lungo un metro per raccogliere campioni da sotto la superficie. Il responsabile del progetto VIPER, Daniel Andrews, ha dichiarato:

La chiave per vivere sulla Luna è l’acqua – come anche qui sulla Terra. Dalla conferma di 10 anni fa del ghiaccio d’acqua sulla Luna, la domanda che adesso ci poniamo è se il satellite possa davvero contenere la quantità di risorse di cui abbiamo bisogno per ospitarci. Questo rover ci aiuterà a rispondere alle molte domande che abbiamo su dove sia l’acqua e quanta ce ne sia a disposizione.

La NASA ha lanciato un razzo nel polo sud della Luna nel 2009 ed è stata in grado di rilevare la presenza di ghiaccio d’acqua. La missione di VIPER è quella di aiutare i ricercatori a scoprire la posizione dell’acqua e comprenderne la natura, in modo da poter capire come accedervi e sfruttarla in futuro.

Il rover vagherà per diverse miglia, prima di trovare aree umide sotto la superficie usando uno strumento chiamato Neutron Spectrometer System. Ogni volta che ne individuerà una, utilizzerà il suo trapano chiamato The Regolith and Ice Drill for Exploring New Terrain o TRIDENT per scavare e raccogliere campioni. Gli altri due strumenti li analizzeranno quindi per comprenderne la composizione e studiare la concentrazione di ghiaccio d’acqua o altre risorse che l’uomo potrebbe potenzialmente sfruttare.