QR code per la pagina originale

Nextdoor, nuova iniziativa contro la solitudine

Al via l’edizione 2019 su Nextdoor de “La mia porta è aperta”, l’iniziativa che vuole valorizzare il fattore umano della vita di quartiere.

,

Nextdoor ha annunciato l’edizione 2019 dell’iniziativa “La mia porta è aperta”, per combattere una criticità come l’isolamento sociale. La piattaforma che consente ai vicini di casa di creare un quartiere virtuale, aiutarsi a vicenda e creare eventi, ha l’obiettivo di coinvolgere i vicini di casa nell’offrire supporto a chi soffre di solitudine nel quartiere con azioni concrete durante il periodo invernale.

Molto spesso accade che le persone si preoccupano di disturbare gli altri e di conseguenza non si chiede aiuto, anche se oltre la metà degli italiani conosce qualcuno che soffre di solitudine. Per l’occasione Nextdoor ha diramato una nota ufficiale, in cui si legge:

Un sondaggio rivolto ai membri dell’app di quartiere rivela che oltre i due terzi degli italiani vorrebbe aiutare un vicino di casa che soffre di solitudine, il 74% lo inviterebbe a casa per Natale
Nextdoor invita gli utenti ad aprire le porte delle proprie case attraverso l’edizione 2019 della campagna “La mia porta è aperta”.

Questa iniziativa vuole replicare il successo dello scorso anno con risposte concrete dagli utenti di tutta Italia e si pone l’obiettivo di continuare a coinvolgere i vicini di casa nell’offrire supporto a chi soffre di solitudine nel quartiere, che si tratti di un caffè, di una chiacchierata o di fare compagnia a una donna anziana che vive da sola. Un modo semplice per contribuire alla costruzione di comunità più forti e coese, anche con piccoli gesti.

Come si partecipa? Dopo aver effettuato l’iscrizione a Nextdoor, si potrà:

  • Esprimere il desiderio di aiutare i vicini condividendo il post dell’iniziativa su Nextdoor, in modo da spargere la voce. Potrebbe essere un’offerta per prendere un caffè, passeggiare insieme al parco o semplicemente chiacchierare. È inoltre possibile organizzare attività insieme, come giocare a carte o organizzare un aperitivo di quartiere in un bel posto proprio dietro l’angolo!
  • Scaricare, stampare e appendere i poster dell’iniziativa nel proprio condominio e nella propria zona in modo che più persone possano essere informate della campagna.
  • Sostenere le associazioni locali che lottano contro l’isolamento.