QR code per la pagina originale

Risparmiare traffico dati con Google Chrome

Grazie ad una nuova funzione, Google Chrome per Android consente di risparmiare traffico dati: ecco cosa bisogna fare

,

Su Google Chrome per dispositivi Android è in arrivo una nuova funzione che consentirebbe agli utenti di risparmiare ulteriore traffico dati attivando la nuova modalità “Lite” nella riproduzione dei video. Tramite questa funzionalità, in sostanza, la risoluzione subisce un downgrade che di conseguenza consuma meno traffico dati. È un periodo di grandi novità per i prodotti di Big G e il software di navigazione non poteva esserne esente. L’obiettivo di Google è quello di offrire un servizio sempre migliore ai propri utenti e dopo aver dato una mano alla durata delle batterie con un’ottimizzazione dell’utilizzo delle risorse, ora tocca appunto al risparmio di traffico dati.

In sostanza, la nuova funzionalità, una volta attivata, forza la riproduzione dei video presenti nelle pagine Web alla risoluzione minima disponibile, in modo da ottimizzare l’utilizzo della connessione. La novità era in test nella versione sperimentale del browser Chrome Canary, ma sarà inserita nella nuova versione stabile di Chrome.

Intanto, su Google Chrome è già attivabile una versione Lite che viene incontro a chi ha problemi di caricamento lento delle pagine, perché magari non dispone di una connessone particolarmente veloce. Una volta attivata questa funzione, in pratica, i server di Google semplificano le pagine che si vogliono caricare in modo da scaricare meno dati sullo smartphone in oggetto, ma senza degradare leggibilità e funzionalità dei siti.

Google Chrome: risparmiare traffico dati con la modalità Lite

Dall’interfaccia di Chrome tap in alto a destra sui tre puntini del menu e selezioniamo Impostazioni. Da Avanzate clicchiamo su Modalità Lite e su Attiva. Dopo aver navigato un po’, potremo verificare il traffico dati risparmiato aprendo le statistiche tramite Modalità Lite. All’interno di questa sezione ci saranno i siti visitati e la quantità di dati risparmiati rispetto alla modalità normale. Attenzione: la modalità Lite non funziona se si naviga in anonimato, ma altre limitazioni possono sorgere a seconda di particolari siti visitati.

Video:LibreOffice 6.3